Basso Lodigiano: i controlli nel week-end, l’auto elettrica dei vigili

Come nel resto d’Italia anche nel Basso lodigianonel fine settimana sono scattati i controlli a tappeto degli automobilisti di passaggio. Qui, però, contro le oltre 40 patenti ritirate in bergamasca ne sono state ritirate solo 3. Le cinque pattuglie alle quali si aggiungeva l’auto della stazione mobile si sono piazzate nei punti periferici della città in modo da controllare tutte le vie d’entrata e d’uscita. Stavolta, quindi, è andata bene però si sappia: le operazioni notturne sono destinate a continuare, anzi a intensificarsi. I carabinieri lo promettono.Debutta in piazza l’auto elettrica dei vigili di Casalpusterlengo. Il veicolo a batterie, basato sul pianale della nuova Panda è stato addirittura messo a disposizione dei cittadini per un beve test drive sul quadrilatero del centro città. E a colpire tutti è stata l’enorme silenziosità del mezzo, ma anche il display centrale sul cruscotto che indica come le batterie al litio, in condizioni di marcia, possano raggiungere una temperatura di 250 gradi. Con la Panda Elektra, 100 chilometri di percorrenza costano 1,8 euro, contro i 6 euro di un’auto media. La vettura è costata al comune 40mila euro, non senza qualche polemica anche perché i casalini si ricordano ancora dei motorini elettrici dei vigili arrivati e poco dopo misteriosamente scomparsi pochi anni fa, e tra l’altro questa Panda Elektra è stata definita un prototipo. Ma l’obiettivo del comune è di dare il buon esempio affinchè , crescendo le commesse, auto come questa a emissioni zero siano sempre più presenti nei congestionati centri cittadini. Nel segno dell’ecologia anche il contorno della mattinatas, con banchetti del Consorzio acqua potabile di Milano e del Wwf a esortare i casalini a ridurre gli sprechi, con tanto di rompigetto e lampadine A BASSO CONSUMO IN OMAGGIO.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank