Calcio dilettanti: i risultati del fine settimana

ECCELLENZASì, sì, sììììì. Il Fiorenzuola è ad un passo dagli spareggi per l’ammissione al campionato di serie D. Tutti speravano nello Scandiano e Scandiano è stato. La squadra reggiana è andata a vincere sul campo della Pavullese ed ha lanciato il Fiorenzuola al secondo posto nel campionato di Eccellenza. In testa è rimasta, e qui non c’erano dubbi, la Crociati Parma a cui basterà un punto domenica prossima per vincere lo scudetto. Ma quel che più importa è che il Fiorenzuola è secondo in classifica e se domenica, come appare probabilissimo, sbanca San Felice sarà…. felicissimo di approdare al sogno degli spareggi. Insomma: meglio di così, per i rossoneri, non poteva andare. E la partita con la già retrocessa Valtarese è stata una pura formalità: finisce 2-0 in tutta scioltezza con Dallagiovanna e capitan Melotti nel tabellino marcatori.PROMOZIONENon è bastato, alla Pontolliese Libertas, vincere anche l’ultima partita. Il Salsomaggiore è rimasto secondo (e andrà a spareggiare) mentre la Casalese ha meritatamente vinto il campionato. Per i ragazzi di Papais un terzo posto che brucia, una medaglia di legno che scontenta tutti nonostante un ottimo campionato. La Pontolliese Libertas chiude vincendo a Fornovo per 1-0, gol partita di Lucev, ma il miracolo dell’aggancio al Salso non avviene. Peccato.Dall’altra parte della classifica, la Pontenurese chiude in bellezza battendo il Viadana (2-1 con reti di Fagioli, Gandini e Anelli) e si piazza al quint’ultimo posto. Nei play out andrà ad affrontare il Soragna, con il vantaggio di giocare la partita di ritorno in casa e con il fattore, non trascurabile, che a parità di verdetti conta il miglior piazzamento in classifica. Come dire che la Pontenurese ha due possibilità su tre di salvarsi. PRIMA E SECONDA CATEGORIAMentre i festeggiamenti del BettolaSpes continuano a suon di gol, 4-0 al Marsaglia con reti di Fulgoni, Zangrandi e doppietta di Franchi, il campionato di Prima categoria ha sciolto l’ultimo interrogativo rimasto: sarà il Borgotaro, quint’ultimo classificato, a giocarsi la salvezza contro il Marsaglia. Nell’altro play out scontro fratricida tra San Nicolò e San Polo: una delle due, purtroppo, dovrà abbandonare la scena.Intanto in Seconda categoria sono arrivati due verdetti importanti. Il San Giorgio ce l’ha fatta e si salva dopo aver battuto il Torino Club nello spareggio di Cortemaggiore. I ragazzi di Franchini vincono 2-1 con reti di Bonfanti, Beretta e Melegari e salvano così la pellaccia. Molto bene. Un po’ meno bene il Rottofreno che, nello spareggio – promozione con la Medesanese, perde 2-1 dopo essersi illuso con un gol di Gnecchi. Molto probabilmente finisce qui l’avventura dei ragazzi di mister Biolchi, autori di un prestigioso campionato, secondi solo alla corazzata Valnure.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank