Rebecchi, dall’inferno al paradiso: espugnato il Pala Verde

La Rebecchi espugna il Pala Verde e vince gara 1 della finale scudetto al tie break. I parziali:25-22; 25-21, 15-25; 16-25; 8-1525-22; 25-21, 15-25; 16-25; 8-15.
Nei primi due parziali le ragazze di Caprara sono irriconoscibili, e subiscono soprattutto i muri di Barcellini e Calloni. Dal terzo set le biancoblù, nonostante un muro a fasi alterne, tornano a giocare ad alti livelli, forzando in attacco con Turlea e Meijners  e difendendo nel migliore dei modi.  Al tie break le emiliane mostrano un altro passo rispetto alle locali e conquistano la sfida.La Rebecchi espugna il Pala Verde e vince gara 1 della finale scudetto. I parziali: . Nei primi due parziali le ragazze di Caprara sono irriconoscibili, e subiscono soprattutto i muri di Barcellini e Calloni. Dal terzo set le biancoblù, nonostante un muro a fasi alterne, tornano a giocare ad alti livelli, forzando in attacco con Turlea e Meijners  e difendendo nel migliore dei modi.  Al tie break le emiliane mostrano un altro passo rispetto alle locali e conquistano la sfida.

Tutto è pronto al Pala Verde per la finale scudetto di volley femminile. Conegliano e Piacenza, alla loro prima finale si sfideranno nella serie al meglio delle 5 gare.

I sestetti:
Conegliano: Nikolova opposto, Camera palleggiatrice, Fiorin e Barcellini schiacciatrici, Barazza e Calloni centrali, Rossetto libero.
Piacenza: Turlea opposto, Ferretti palleggiatrice, Meijners e Bosetti schiacciatrici, Leggeri e Guiggi centrali, Sansonna libero.

Primo set: Piacenza parte bene 1-3. Conegliano recupera. si gioca punto a punto 7-7. Ace di Meijners 7-8. Conegliano avanti 10-8. Conegliano sta facendo la voce grossa soprattutto a muro con Barcellini e Calloni. Imoco avanti 16-11 al secondo time out tecnico. Diagonale di Meijners 16-12. Piacenza si riporta in partita 13-16. Muro ad uno di Carmen Turlea 14-16. Conegliano prova la fuga 22-17. Piacenza fatica soprattutto a muro: le biancoblù non riescono a fermare gli attacchi di Conegliano. 22-18. Bosetti a segno dopo un'azione prolungata 19-22. Fallo in palleggio per Camera 22-20. Fiorin non sbaglia 24-21. Turlea annulla il primo set point 24-22. Nikolova in pallonetto regala il primo set a Conegliano 25-22.

Secondo set: Piacenza parte bene 3-1. Conegliano conduce 7-4. Meijners a segno 7-5. Conegliano avanti 8-5 al primo time out tecnico. Piacenza sottotono , Conegliano ne approfitta 16-8. Per qualche punto Caprara ha sostituito anche la diagonale titolare: in campo Radenkovic e Secolo. Allunga Conegliano 17-10. Prende il largo Conegliano 20-11. Piacenza mette a segno un break di 3-0 (20-14). Gaspari chiama time out.
Muro di Nicolini 20-15. Piacenza si riprende, soprattutto a muro: ancora a segno Nicolini 20-16. Barcellini trova il muro out 21-16. Bosetti non sbaglia 21-17. In rete il servizio di Nicolini 22-17. Muro di Calloni 23-17. Muro di Tulea 23-18. Attacco vincente di Carmen Turlea 23-19. Muro out di Barcellini 24-19. Punto di Bosetti 24-20. Ace di Bosetti 24-21. Out Bosetti 25-21.

Terzo set: Piacenza parte avanti 1-4. Allunga Piacenza 2-6. Meijners a segno 4-8. Piacenza ha migliorato sensibilmente il suo gioco, grazie anche agli attacchi di Turlea a segno con 3 punti consecutivi. Piacenza mantiene il vantaggio 11-14. Punto di Meijners 13-16. La Rebecchi prova la fuga 14-19. Piacenza ad un passo dal set 23-15. Turlea allunga 24-15. Un set a senso unico: bene gli attaccanti di posto 4 e di posto 2. Il servizio biancoblù è diventato ben più incisivo. La Rebecchi chiude con un rapidissimo 25-15. Il set si legge con le percentuali in attacco 60% PIacenza, 31% Conegliano.

Quarto set: Rebecchi avanti 6-4. Conegliano si riporta sotto 5-6. Al primo time out tecnico la Rebecchi conduce 8-7. Piacenza avanti 16-13. Nonostante un muro a fase alterne, Piacenza conduce nel punteggio grazie ad una buona prestazione in attacco con Turlea e Meijners ed in difesa. Le ragazze di Caprara dominano nel parziale avanti 22-14. Piacenza impatta e porta il match al tie break: 16-25
Tie Break: Si combatte punto a punto 4-5. Meijners 4-6. Muro di Guiggi 4-7. Gaspari chiama time out. Piacenza avanti 8-5 al primo time out tecnico del tie break. Piacenza ad un passo dal match 5-11. Muro ad uno di Lucia Bosetti su Calloni 7-13. Muro di Calloni 8-13. Bosetti a segno: match point per Piacenza. La Rebecchi vince gara1. Ora la sfida si sposterà per gara 2 e per gara 3 al Pala Banca di Piacenza

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank