“Cinema di Jazz”: Il film di Arthur Lubin “New Orleans – La città del Jazz”

La decima edizione della manifestazione “Piacenza Jazz Fest”, che si fregia del patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali ed è organizzata dall’Associazione culturale “Piacenza Jazz Club”, con il sostegno determinante della Fondazione di Piacenza e Vigevano, con il supporto della Regione Emilia-Romagna, del Comune e della Provincia di Piacenza e con il contributo di alcune importanti realtà istituzionali e imprenditoriali del territorio, prosegue mercoledì 8 maggio 2013 con il secondo appuntamento della rassegna “Cinema di Jazz”, organizzata in collaborazione con l’Associazione “Amici del Teatro Gioco Vita” di Piacenza e con la consulenza di Stefano Zenni, presidente di SIdMA – Società Italiana di Musicologia Afroamericana. Alle ore 21.15, presso il Teatro Comunale dei Filodrammatici di Piacenza, in Via Santa Franca 33, è in programma la proiezione del film di Arthur Lubin La città del Jazz”, uscito nel 1947 con il titolo originale “New Orleans” (durata: 90 minuti; produzione: USA, Majestic Productions Inc.). L’ingresso è libero.

Il film è interpretato tra gli altri da Louis Armstrong e Billie Holiday e racconta le origini e l’ascesa del Jazz a New Orleans, in Louisiana, attraverso le vicende sentimentali di una cantante lirica, Miralee e di un biscazziere, Nick.

Siamo nella New Orleans del 1917, nel famoso quartiere di Storyville, dove Louis “Satchmo” Armstrong e i suoi “All Stars” suonano all’Orpheum Cabaret di Nick Duquesne, considerato “il re” di Basin Street. Nick gestisce una sala d’azzardo, ai cui tavoli si trova la sig.ra Smith, proprietaria dei battelli che solcano le acque del Mississippi e madre di Miralee, che arriva a New Orleans con l’ambizione di intraprendere una carriera da cantante lirica. Miralee incontra Nick e i due s’innamorano, ma la sig.ra Smith corrompe il Colonello McArdle per far scoppiare uno scandalo che costringa Nick ad abbandonare la città: è la fine di Basin Street e Storyville, infatti, i locali vengono chiusi. Nick si allontana da Miralee per non comprometterne la carriera e perché è consapevole di non poterle offrire una vita decorosa, ma non si arrende: lasciati i tavoli d’azzardo, ricostruisce la sua vita a Chicago dedicandosi solo alla musica jazz, finché la sua fama inizia a fare il giro del mondo. Punto di forza del film è la presenza di grandi musicisti: oltre alla band di Louis Armstrong, troviamo l’orchestra di Woody Herman e la sublime voce di Billie Holiday, che canta Do You Know What It Means to Miss New Orleans. Nel cast anche Arturo de Córdova, Dorothy Patrick, Richard Hageman e una breve apparizione di Shelley Winters.

La rassegna “Cinema di Jazz” si chiuderà mercoledì 15 maggio con la proiezione del film di Jerzy Skolimowski “ll vergine” (titolo originale “Le départ”, 1967).

Il “Piacenza Jazz Fest” prosegue venerdì 10 maggio con il concerto del Petrocca – De Aloe Quartet, in programma al “Milestone” di Piacenza alle ore 22.00, nell’ambito della rassegna “Jazz Club!”, collaterale alla manifestazione.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank