Rebecchi Nordmeccanica: Primo match ball per il tricolore

Stasera, giovedì 9 maggio, al PalaBanca di Piacenza va in scena la finale scudetto, terzo episodio, tra la Rebecchi Nordmeccanica e  l’Imoco Conegliano. Piacenza, dopo le prime due gare dall’identico andamento, vantaggio 2 set a 0 per le venete e vittoria finale 3-2 in rimonta per la squadra di Caprara, è  in vantaggio 2-0 e può chiudere aggiudicandosi  il tricolore questa sera, in gara3, ma l’Imoco non mollerà perché secondo Stefania Sansonna è una grande squadra: ”Sono molto forti e noi non dobbiamo pensare di avere un match ball perché ancora non abbiamo fatto niente… dobbiamo festeggiare poco e rimanere umili. Loro sono una bella squadra, ma temo di più il nostro gioco. Se giochiamo come sappiamo non dobbiamo temere nessuno”.

blank

Si gioca alle 20.30, con diretta su radio Sound 95 e aggiornamenti sul quotidiano on line piacenza24.com  Eventuale gara 4 andrebbe in scena sabato sera alle ore 20.30 nel palasport di Villorba.

Cristina Barcellini di Conegliano:Ci crediamo ancora, ci resta solo quello, crederci fino in fondo. Il nostro livello di gioco ci può  permettere di battere Piacenza, si è visto sia in gara1 che in gara2, ci proviamo ancora perché noi crediamo in questa finale e vogliamo giocarci tutte le nostre carte fino in fondo.”

 

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank