Finale: Imoco Conegliano – Rebecchi Nordmeccanica Piacenza 1-3

Si riparte, dopo il Ko patito in gara3, la Rebecchi Nordmeccanica Piacenza affronta in gara 4 l'Imoco Volley Conegliano. Le locali sono prive dell'opposto titolare Nikolova: la giocatrice bulgara si è infortunata in gara3. Al momento la serie vede in vantaggio Piacenza (2-1). Le biancoblù giocano quindi per il tricolore, ma, in caso di sconfitta saranno costrette ad affrontare un'insidiosissima gara 5 mercoledì prossimo al Pala Banca. 

Gli highlights di gara 4
Formazioni:

Conegliano: Camera e Calloni in diagonale;Fiorin e Barcellini schiacciatrici, Barazza e Rossetto centrali, Rossetto libero.
Piacenza: Ferretti e Turlea in diagonale; Meijners e Bosetti ; Leggeri e Guiggi ; Sansonna libero.

Primo set: Parte avanti Conegliano1-0. Leggeri risponde 1-1. Piacenza si porta avanti 1-2. Barazza in primo tempo 2-2. Turlea in diagonale 2-3. Muro di Guiggi 2-4. A segno anche Meijners 2-5. L'olandese si ripete 2-6. Ancora Meijners, al suo terzo punto del set, 3-7. Piacenza avanti 8-4 al primo time out tecnico. Break di Conegliano 6-8. Lucia Bosetti allunga 6-9. Piacenza trova muri fondamentali ed allunga 7-14. Turlea di potenza 7-15: Conegliano in crisi in questo set. Piacenza avanti 16-7 al secondo time out tecnico. Muro a tre di Piacenza che non si ferma più 7-18. Primo tempo di Manuela Leggeri 8-20. Meijners allunga ancora 8-21. Ancora Turlea 8-22: una sola squadra in campo. Meijners 9-23. Set point per Piacenza. Finisce un set senza storia 10-25. 

Secondo set: Piacenza parte ancora avanti 1-4. l'Imoco torna sotto 3-5. Muro di Conegliano 4-5. Piacenza allunga 4-8. Break di Conegliano 6-8. Muro out di Meijners 6-9. Muro di Ferretti Guiggi 6-10. Piacenza prova a scappare 7-13. In campo l'attacco di Fiorin 9-15. Bosetti non sbaglia 9-16. Lungo linea di Meijners 9-17. Grande difesa di Sansonna 9-18. Pipe di Lucia Bosetti 9-19. Calloni 10-19. Grande ricezione di Sansonna e Leggeri trasforma il punto 10-20.  Out Fiorin 12-22. Muro ad uno di Meijners 12-25. Conegliano non riesce ad attaccare. Piacenza domina con le giocatrici di palla alta: Bosetti e Meijners e Turlea. 5 muri punto per le ragazze di Caprara. Piacenza ha attaccato con il 54% contro il 21% di Conegliano.

Terzo set: Si gioca punto a punto 7-7. Piacenza avanti 8-7. Muro di Manuela Leggeri 9-11. Calloni torni nel suo ruolo naturale e Conegliano rimane attaccata al set 13-14. Out Meijners dai 9 metri 14-14. Coneglian oper la prima volta nella partita è avanti: 14-16. Out il muro di Turlea 16-19. Conegliano ha migliorato sensibilmente il suo gioco, ma Piacenza sta commettendo qualche errore di troppo in fase difensiva. Carmen Turlea 19-17. Meijners tiene Piacenza aggrappata al set 20-18. Muro di Calloni 21-18. Meijners 21-19. Muro di Guiggi 21-20 time out per Gaspari.
Errore di Meijners 22-20. Gran diagonale di Meijners 22-21. Barcellini inganna Sansonna 23-21. Ace di Calloni 24-21. Bosetti a segno 24-22. Chiude Conegliano 25-22.

Quarto set: Piacenza parte avanti 0-2. A segno ancora Turlea 0-3. Leggeri non sbaglia 0-4. Turlea allunga 1-5.Rebecchi avanti 8-4 al primo time out tecnico. Piacenza si porta a sei lunghezze di vantaggio: un gioco corale, pulito e senza sbavature 4-10. A segno Martina Guiggi 4-11. Ancora incisiva Meijners 5-12. Free ball di Bosetti 5-13. Muro a tre di Piacenza e Barcellini non passa 5-14. Devastante Piacenza 5-15. Piacenza avanti 16-5 al secondo time out tecnico. Bosetti con due punti consecutivi fissa il punteggio sul 6-18. Muro di Manuela Leggeri 6-20. Il tricolore è vicino per Piacenza. Piacenza a due punti dallo scudetto! Match point. Piacenza è campione d'Italia
 

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank