Furti dei videopoker, arrestato un componente della gang. E’ minorenne

La gang dei videopoker ha commesso un passo falso Un minorenne romeno di 17 anni con precedenti specifici è stato arrestato dalla polizia in flagranza di reato, dopo aver scassinato un videopoker. Il fermo è avvenuto nella notte  intorno alle 2:50 al termine di un rocambolesco inseguimento in strada Agazzana.  Assieme ad un complice -riuscito a fuggire- il giovanissimo è  entrato al Bar Olimpia in via Lanza asportando un videopoker e il registratore di cassa. La tempestività dell’intervento della polizia, allertata dal sistema d’allarme, ha di fatto permesso agli agenti di incrociare l’auto dei ladri. Come dicevamo ne è seguito un inseguimento prima in auto e poi nei campi, dove uno dei 2 malviventi è riuscito a dileguarsi. Per il 17enne romeno sono invece scattate le manette con le accuse di furto e ricettazione: l’auto, una Volvo, sulla quale viaggiava -che ha terminato la corsa contro a un guard rail- è infatti risultata rubata. Oltre che il registratore di cassa e il videopoker sulla vettura erano presenti numerosi attrezzi da scasso.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank