Playoff Serie D – Atletico sconfitta con beffa. La Pistoiese passa al Siboni

Finisce causa un calcio di rigore contestato (nell’azione che ha portato al fallo su Varutti, la palla era uscita e di molto e l’assistente non ha segnalato irregolarità) la straordinaria stagione dell’Atletico Bp Pro Piacenza. La squadra di Arnaldo Franzini viene eliminata dalla corsa alla Lega Pro 2, dopo aver perso davanti al proprio pubblico per mano della Pistoiese che passa al Siboni per 1-0 con un calcio di rigore di Floriano al 2′ del primo tempo supplementare. Ovviamente tanti complimenti ai rossoneri per la grande stagione ma anche tanto rammarico per aver perso in questo modo. 

blank

IL TABELLINO 

Atletico Bp Pro Piacenza-Pistoiese 0-1 dopo i tempi supplementari 

Atletico Bp: Boari, Santi, Pozzi (91′ Feher Mihai), Rieti (106′ Centofanti), Colicchio, Cazzamalli, Silva (66′ Fulcini), Matteassi, Jakimovski, Piccolo, Bignotti. A disposizione: Pini, Colla, Melegari, Cambielli. All.: Franzini. 

Pistoiese: Sestito, Maina, Varutti, Belli, Cecchi, Giordani (81′ Lazzerini), Toledo (70′ Carnevale), Gambadori, Gucci, Buglio (74′ Bigoni), Floriano. A disposizione: Fedele, Dascoli, Barbero, Romani. All.: Morgia.

Arbitro: Annaloro di Collegno (assistenti Mauro di Monza e Argento di Palermo)

Rete: 93′ Floriano (rigore)

Note – Spettatori: 400 circa. Ammoniti: Colicchio, Silva, Cecchi, Toledo, Floriano, Feher.

IL FILM DEI 120′ 

Parte forte la Pistoiese che al 2′ si rende pericoloso con Toledo, ma nella circostanza salva Boari. 

Al 17′ si vede anche l’Atletico con una conclusione di Jakimovsky da fuori area sul quale Sestito si allunga e mette in corner. 

Passano tre minuti e l’Atletico si divora un gol già fatto: cross di Jakimovsky per Matteassi che tutto solo in area schiaccia di testa ma la palla è fuori di un nulla. 

Al 27′ ancora Sestito bravissimo su Jakimovsky e qui in pratica si chiude il primo tempo. 

Nella ripresa, parte ancora meglio la Pistoiese con Floriano anticipato a Boari. Dall’altra parte risponde un immenso Jakimovsky ma Maini chiude in angolo. Minuto 49 e Boari sbaglia il rinvio, la palla diventa preda di Floriano che prova un pallonetto fuori misura. 

Al 55′ Bignotti salva su Belli e al 60′ ci prova Floriano ma la difesa si salva in angolo. 

Al 64′ Proteste locali per un fallo di mani in area arancione e al 70′ grande palla di Bignotti che taglia tutta l’area ma ne Piccolo ne Cazzamalli riescono a trovare la deviazione vincente. 

Al 75′ cross di Floriano, colpo di testa di Gucci che finisce fuori a Boari battuto. 

Passano cinque minuti e una gran botta di Bignotti è salvata da un super Sestito. 

Al 80′: OCCASIONISSIMA PIACENZA: Gran botta di Bignotti, si supera Sestito.

Allo scadere per poco la Pistoiese non passa: Bigoni fallisce una ghiotta occasione, la sfera finisce a Carnevale che calcia a botta sicura ma sulla linea Rieti salva, strozzando in gol l’urlo per la gioia di un gol che sembrava certo. 

Si va ai supplementari e la partita prende la piega della Toscana. Al 92′ Bigoni prova la fuga sull’out di destra e si trascina la palla fuori, l’Atletico protesta ma incredibilmente l’assistente lascia correre nonostante la palla fosse visibilmente uscita. Cross e Varutti viene contratto irregolarmente da Feher Mihai. Rigore giusto che Floriano non sbaglia 0-1. 

L’Atletico si tuffa in attacco ma Maina si salva in angolo. Al 102′ Floriano serve Belli, il cui colpo di testa è salvato miracolosamente da Boari. 

Si passa al secondo supplmentare dove i sogni dell’Atletico, s’infrangono su Sestito: infatti al 107′ il portiere prima sbaglia in uscita, la palla finisce a Matteassi che calcia a botta sicura ma il numero uno arancione compie un prodigio e salva la propria porta. 

Rossoneri tutti in attacco ma il punteggio non cambia: la Pistoiese accede al terzo turno. Finale di gara e dopo partita piuttosto agitato. 

Carlo Gobbi

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank