La Canottieri Ongina nella semifinale play off è obbligata a vincere

blank

Vincere per continuare a sognare. E’ obbligato il sentiero della Canottieri Ongina nella semifinale play off, iniziata in salita per i gialloneri piacentini sabato scorso a San Mauro Torinese. Sabato alle 21 a Monticelli servirà tutto il calore del palazzetto di via Edison per spingere Boniotti e compagni verso l’impresa contro il Sant’Anna Tomcar. L’obiettivo è vincere e portare la sfida alla decisiva gara3, in programma mercoledì sera in terra piemontese.

blank
LA FOTOGRAFIA DI GARA1 – Nella partita di sabato scorso, la Canottieri Ongina era partita alla grande vincendo nettamente il primo set, salvo poi cedere di misura il secondo parziale a causa anche di dieci errori punto. Progressivamente, il Sant’Anna è salito in cattedra brillando a muro (sedici punti diretti), mentre ai gialloneri piacentini non è bastato un attacco migliore, dovendo cedere 3-1.
QUI CANOTTIERI ONGINA – A presentare la partita è il tecnico Gabriele Bruni, che dopo la sfida della scorsa settimana si era assunto tutte le responsabilità per il risultato negativo. “Stiamo bene – osserva Bruni – abbiamo svolto una buona settimana di allenamento e siamo tranquilli e consapevoli di poter far bene. Anzi, il mio vice Volpari ed io siamo convinti che faremo bene. Senza nulla togliere agli avversari, posiamo dire la nostra e abbiamo i mezzi, la voglia e tutto quanto serve per farcela. Inoltre, in casa quest’anno ci siamo espressi bene, ad eccezione della partita contro Gorgonzola. Invito tutti a riempire il palazzetto di Monticelli: i ragazzi lo apprezzeranno”.
GLI ARBITRI – A dirigere gara2 saranno Valeria Ferrarese (primo arbitro) e Giuseppe Soffietto (secondo arbitro).
IL CONCORSO – Con la nuova gara casalinga, si rinnova l’appuntamento con il concorso “Chi ti piace? Vota il tuo Cov boy preferito”, che permette a tutti i sostenitori gialloneri di scegliere il giocatore prediletto. Per farlo, basta compilare il tagliando presente sulla “Gazzetta” in tribuna, ritagliarlo e depositarlo nell’apposita urna.
 
Nella foto, il libero della Canottieri Ongina Filippo Tencati

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank