Due cantieri sospesi dai carabinieri

Due cantieri di edilizia privata sospesi dai carabinieri in città e provincia, e tre imprenditori – due rumeni ed un piacentino – accusati di aver violato le norme sulla sicurezza e di aver dato lavoro a una decina di persone senza metterle a libro paga. E l’esito dei controlli effettuati dal nucleo carabinieri dell’Ispettorato al Lavoro, coadiuvati da militari in divisa del comando provinciale di Piacenza. Un 32enne piacentino di origini napoletane è stato arrestato ieri a Tarvisio con l’accusa di contrabbando di sigarette. 475 le stecche trovate sull’auto di G.F., intercettata ad Udine dai carabinieri: le sigarette erano nascoste in apposite intercapedini ricavate all’interno della carrozzeria.Ladri in azione ieri a Borgonovo. Preso di mira il bar gelateria Giardino: ignorate le bioche fresche, i ladri – dopo aver spaccato una finestra ed il vetro di una porta hanno sventrato un videogioco, che però era vuoto, e rubato 1650 euro dalla cassaUn computer portatile, un cellulare e alcuni software per pc sono invece il bottino dei soliti ignoti che hanno colpito a Fiorenzuola. Vittima del furto con scasso, l’impresa edile Inzani, dove gli sconosciuti hanno agito approfittando della pausa pranzo.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank