Memorial day, vince la squadra del soccorso alpino

È il Soccorso Alpino a vincere questa ottava edizione del torneo di volley dedicato alla memoria dell’ispettore capo della Polizia di Stato Pierluigi Polledri, superando al tie break la squadra della Polstato. Al terzo posto la Pubblica Assistenza Croce Bianca e a seguire 50° Stormo, Polizia Penitenziaria e Vigili del Fuoco. La manifestazione sportiva legata al Memorial Day – per non dimenticare tutte le vittime del terrorismo, della mafia, del dovere e di ogni forma di criminalità – ha avuto inizio il 29 aprile scorso e si è conclusa l’altro ieri. A sfidarsi, sei squadre appartenenti alle forze di polizia, forze armate, servizi di soccorso e di pubblica utilità. Un tour complessivo di 32 partite, giocate all’ex Tramello, che da subito si sono dimostrate combattute e difficili da pronosticare dando prova di un il livello di gioco molto elevato. Le finali, al palazzetto di Carpaneto, paese originario di Polledri, hanno dato la conclusione a questa fase sportiva. Ospite della serata Jessica Polledri, madrina del torneo, che ha partecipato alle premiazioni ringraziando gli organizzatori ed i partecipanti tutti per il sostegno e l’affetto in ricordo del suo papà scomparso.

blank

 

Il SAP, sindacato autonomo di polizia nel 21° anniversario delle stragi di Capaci e di via D’Amelio, lo scorso 23 maggio grazie all’ospitalità della Scuola di Polizia di viale Malta, ha ricordato i Giudici Falcone e Borsellino, tutti i servitori dello Stato vittime del dovere, della mafia e del terrorismo, con la celebrazione della Santa Messa officiata dall’Assistente Spirituale della Polizia di Stato Don Francesco Gandolfi. Una significativa presenza delle cariche più alte della Questura, della Scuola Allievi Agenti, dei tanti frequentatori del 186° corso e dei rappresentanti le squadre di volley, ha originato un clima di particolare riflessione spirituale. Nell’omelia il parroco ha sottolineato senso del ricordare legato al sacrificio di tanti eroi che hanno sacrificato la loro esistenza per il bene della collettività. Al termine della funzione Ciro Passavanti, segretario provinciale del SAP ringraziando gli intervenuti, ha confermato anche quest’anno l’impegno alla conduzione degli eventi legati al memorial day, seppur in forma molto contenuta: “questo è un momento particolare e difficile – riferendosi alla vicenda giudiziaria che ha coinvolto i sei poliziotti arrestati – e non riusciamo a discostarci col pensiero né da loro, né dalla sofferenza dei propri familiari. Un peso che grava su tutti noi continuamente ogni giorno. Laddove le parole non troverebbero un giusto conforto confidiamo nella fede e nella forza spirituale di tutti per riflettere ed aiutarli a superare questo periodo tormentato”.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank