Schiacciato dal carrello elevatore, piacentino muore in Germania

Schiacciato dal carrello elevatore su cui stava lavorando nel paddock del Nurburgring, pista a due chilometri dalla cittadina tedesca Nurburg. E’ morto così Pietro Stragliati, 47 anni, piacentino che si trovava in trasferta in Germania per motivi di lavoro. Vano ogni tentativo di rianimarlo. L’incidente è accaduto nel pomeriggio di giovedì e Stragliati si trovava nell’autodromo per i preparativi di un campionato di vetture gran turismo in cui è impegnaata la scuderia piacentina Af Corse. La dinamica dell'incidente è al vaglio della polizia tedesca, ma pare che Stragliati fosse alla guida del muletto e stesse percorrendo una strada asfaltata dietro la zona paddock del circuito. Facendo una manovra il mezzo si è ribaltato su un fianco. Nemmeno l'estremo tentativo di lanciarsi dal sedile è riuscito a salvare Pietro.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank