Fast Cargo, tre arresti a Piacenza

Tre arresti a Piacenza, da parte dei carabinieri, nell’ambito dell’operazione "Fast Cargo", partita da Genova, che stanotte ha portato in carcere 39 persone tra Liguria, Emilia Romagna, Veneto e Campania. Associazione a delinquere finalizzata a furto, ricettazione e riciclaggio le accuse a carico degli arrestati piacentini: un 37enne autotrasportatore e due coniugi, lui di origine napoletana e lei  commerciante all’ingrosso di 52 anni. Le indagini erano partite dal porto del capoluogo ligure, da dove – in due anni – erano spariti decine di  container. La merce, che veniva poi rivenduta in molte città del Nord, veniva stoccata nella nostra città: i carabinieri di Piacenza l’hanno ritrovata in tre capannoni, sottoposti a sequestro. All’interno delle strutture, situate nella zona del polo logistico, si trovavano 500mila euro di merce rubata a Genova – motrici, componibili in legno, materiale elettronico e cotone – insieme a 50mila euro in mobili rubati e centinaia di bottiglie di vino di una nota cantina della Val Tidone.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank