A San Salvatore torna “Il richiamo del Trebbia”

Torna "Il richiamo del Trebbia": sabato 8 e domenica 9 giugno sarà possibile vivere il fiume con tante attività, tra giochi, sport e spettacoli. La terza edizione della manifestazione avrà come centro San Salvatore, uno dei luoghi più spettacolari del Trebbia e di tutto il Nord Italia. La concentrazione dell'evento è stata fissata in questo punto perché, secondo gli organizzatori i meandri stanno correndo il rischio di essere devastati in modo irrecuperabile dalla centrale idroelettrica proposta lo scorso dicembre.

blank

Si comincia sabato con un classico: la discesa in canoa da Marsaglia a Bobbio. Sarà possibile vedere il Trebbia da una prospettiva unica, accompagnati dagli istruttori di Sports in Open Space. Ritrovo a Marsaglia alle 14.30,  arrivo a Bobbio verso le 18. Poi, sempre al pomeriggio, a San Salvatore, alle 15 caccia al tesoro per bambini.A seguire, alle 17,  la pulizia del fiume. Alla sera festa con musica delle 4 province dell'Ensemble San Lorenzo ed i pifferi di Bano e Marion e danze popolari. Cena con piatti freddi e caldi.

La domenica alla mattina partenza da San salvatore con diverse attività: per bambini e genitori alle 10 la risalita del torrente Curiasca, per scoprire la bellezza di un torrente e la ricchezza della vita che lo abita. Per tutti: la lezione di geologia a cielo aperto, alle 10,30 per attraversare in un’ora milioni di anni. Per gli amanti del Trekking, dalle 10 alle 15  la salita fino all’eremo di San Michele. Domenica pomeriggio appuntamento per bambini sul fiume a San Salvatore alle 14,30: attività creativa con le cose che offre la natura (gli acchiappasogni), canoa per i più piccoli, per amare il fiume fin da bambini.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank