Il cantante Stefano Signoroni presenta a Radio Sound “Help yourself”

In attesa della pubblicazione dell’album “Good times”, il cantante Stefano Signoroni lancia un nuovo singolo in vista dell’estate. Si tratta di un classico del pop italiano, conosciuto anche a livello internazionale sin dal profondo degli anni sessanta, “Gli occhi miei”. La canzone, scritta da Mogol e Carlo Donida, si classificò undicesima al Festival di Sanremo del 1968 nell'interpretazione di Wilma Goich e Dino e fu poi ripresa con successo nell’estate dello stesso anno da Tom Jones con il titolo “Help yourself”.

Il testo racconta dello sguardo di una persona amata che, malgrado non parli con l’interlocutore viene capita comunque, e se mente lo si intuisce al primo sguardo. Ed è proprio la versione inglese, quella scelta da Signoroni per la promozione estiva: il lancio vedrà il ritorno dell’interprete accompagnato dai suoi Muffin Chasers, la band capitanata da Flavio Scopaz che mira a riscoprire un genere di intrattenimento fatto di grande musica, ottime esecuzioni ed eleganza. Signoroni presenterà il brano venerdì 14 giugno alle 18.40 all’interno del programma “Taxi Driver” su Radio Sound.

NOTE BIOGRAFICHE

Stefano Signoroni è cantante, compositore musicista e intrattenitore. Inizia all’età di dieci anni la sua formazione musicale studiando pianoforte classico, canto corale e antico, e poi ancora canto moderno, jazz e blues. Nel 1999 il debutto in televisione: “La Canzone del Secolo”, un programma di Pippo Baudo in onda in prima serata su CANALE 5, nel corso del quale interpreta i brani: “E tu” di Claudio Baglioni e “Il cielo” di Renato Zero (in duetto con Michele Zarrillo). Dal 2001 al 2005 è cantante e frontman della Back in Blues Band con la quale realizza nel 2004 l’album “Back on The Good Foot-live”. pubblicato da Kayman Records. Dal 2004 ad oggi si dedica al live-show musicale, con la band Pop Secret nata dalla collaborazione con Flavio Scopaz, storico bassista di Eros Ramazzotti. Nel 2005 è nuovamente in televisione: è il pianista e cantante della trasmissione “Grand Hotel Casinò” in onda quotidianamente su TELEREPORTER e SKY, mentre nel maggio del 2006 è in prima serata su ITALIA 1: tastierista e cantante di “Comedy Club”, un programma di Federica Panicucci. Nel 2007 e 2008 è corista e tastierista di Eros Ramazzotti: questa esperienza lo porta in tournée in tutto il mondo: dalla Siberia all’Australia, dal concerto evento in Romania a Sibiu (Capitale Europea della Cultura 2007) ad una capillare presenza in Italia per le più importanti promozioni televisive. Dal 2009 collabora anche con l’attore Ugo Conti in spettacoli musicali e teatrali. Nel 2009, tra giugno e settembre, lavora in radio: è conduttore, insieme a Niccolò Agliardi (per il quale, Stefano, è anche voce per i cori, nei più recenti album) de “Le parole dell’estate”, programma settimanale radiofonico in onda sull’emittente RadioInBlu. Nel 2010 partecipa in qualità di musicista e di cantante al prestigioso progetto discografico “The Party of the Century” di Giorgio Onorato Aquilani, il quale raggruppa alcuni dei più grandi nomi del panorama musicale mondiale e nel quale duetta con la star internazionale Bobby Kimbal (Toto) e ancora Steve Murphy (Alan Parson Project) e Tommy Emmanuel. Sempre nel 2010 scrive insieme a Jacopo Sarno e Andrea Torresani il brano “This is Christmas” presente nella colonna sonora del film di Massimo Boldi “A Natale mi sposo” (Medusa) (interpretata dall’artista Jacopo Sarno).  Nel 2011 parte il progetto discografico e live "Stefano Signoroni and the Muffinchasers": l'intento è quello di ricreare la atmosfere delle grandi orchestre degli anni sessanta.

 

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank