E’ morto il playboy Gigi Rizzi, piacentino che conquistò la Bardot

E’ scomparso all’età di 69 anni Gigi Rizzi, il playboy simbolo della Dolce vita. Rizzi era nato a Piacenza  il 23 giugno 1944. Alla fine degli anni '60 conquistò Brigitte Bardot e le più belle dell’epoca. Terzogenito di quattro fratelli, la sua famiglia era proprietaria di un'industria di laterizi a Piacenza, dove era nato. Frequentò la Costa Azzurra e il bel mondo di Cannes e Sain Tropez, dove insieme a un gruppo di amici Beppe Piroddi, Franco Rapetti (detto "Il Principe"), Rodolfo Parisi e Gianfranco Piacentini divenne famoso tra "les italiens". 
Poi la carriera da imprenditore, con il Number One, aperto prima a Milano e nel 1969 anche a Roma. Un locale di grande successo che nel 1972 verrà chiuso in seguito al famoso "Scandalo Number One", quando fu trovata cocaina nei bagni del locale. Poi una breve carriera di attore. E alla metà degli anni settanta abbandona la vita mondana europea e si trasferisce in Argentina, dove acquista un terreno e un cospicuo numero di capi di bestiame, fondando così un'importante azienda agricola. Nel 2004 torna in Italia per partecipare allo show televisivo la Fattoria . Viveva a Sori, in provincia di Genova.

blank

 

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank