Importante operazione delle fiamme gialle, nei guai il presidente del Conso

La guardia di finanza ha presentato oggi i risultati dell’operazione "Antares"rivolta al contrasto delle truffe ai danni dello Stato. A finire nei guai un ingegnere piacentino di 50 anni denunciato con l’accusa di aver emesso fatture false e aver chiesto illecitamente contributi pubblici. Stando alle indagini, l’uomo, che è presidente del Consorzio Agroalimentare Valvezzeno, aveva presentato alla Provincia di Piacenza diverse richieste di finanziamenti nell’ambito del piano regionale di sviluppo rurale Asse 3 per un importo complessivo di oltre 400 000 euro. Dopo una complessa indagine cominciata nel 2006  le fiamme gialle di Fiorenzuola hanno scoperto l’attività illecita: il Consorzio non aveva i requisiti per chiedere i finanziamenti pubblici e ha utilizzato fatture false emesse da società amministrate dallo stesso professionista . Il piacentino è stato denunciato per truffa, insieme a lui è indagata in concorso anche la moglie.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank