Rubò a Decathlon e malmenò un poliziotto, marocchino arrestato

Aveva rubato oggetti come scarpe e attrezzi sportivi per 100 euro, ma era riuscito a sfuggire alla cattura della polizia colpendo un agente al volto con un pugno e riuscendo a scappare. A distanza di qualche mese le indagini della polizia hanno permesso di identificare il ladro, di rintracciarlo e di arrestarlo. Si tratta di un marocchino di 48 anni, già noto alle forze dell’ordine per reati contro il patrimonio, e privo di titoli di soggiorno. Intorno alla mezzanotte di ieri i poliziotti lo hanno individuato in un bar cittadino di via Colombo, condotto in questura e poi arrestato. Deve rispondere dei reati di rapina impropria e violenza a pubblico ufficiale.
Il fatto era accaduto il 10 maggio scorso a Decathlon. Lo straniero era riuscito a rubare scarpe e indumenti riuscendo a sfuggire in maniera violenta prima al tentativo di bloccarla da parte degli addetti alla sorveglianza, poi da parte della polizia. Ora il nordafricano si trova nel carcere delle Novate.

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank