Guignol, “Addio cane Tour” al caffè letterario del Melville

Appuntamento con la musica indipendente al Melville di San Nicolò: venerdì 19 luglio alle 22 saliranno sul palco i Guignol, sulla scia della pubblicazione del quarto album della band. Il disco è un viaggio-esplorazione nel “mezzo del cammin di nostra vita” anagrafica e artistica, tra gli effetti del pm10 e vaghe visioni oniriche, dalle periferie urbane come dai molti, possibili, luoghi della mente. “Addio cane!” è anche una sorta di commiato, la fine di un ciclo, attraverso anche alcune memorie personali, storiche e di   gioventù, di fronte a un fragile presente e a una miope o strabica visione futura. Realizzato tra febbraio e marzo 2012 nello Studio Casa Medusa di Milano con la produzione artistica e l’apporto di musicisti quali Francesco Campanozzi  (Le gros ballon, Fabrizio Coppola, Alessandro Fiori) e Paolo Perego degli Amor Fou, conferma l’attitudine dei Guignol a creare un ibrido tra canzone d’autore, punk, blues.. e pop sbilenco con alcune sortite rumoristiche o di sonorizzazione di tipo teatrale, cinematografico.
Nati nel 1999, ispirati dai chansonnier francesi, dal cantautorato italiano, dal blues e dal folk, iGuignol hanno sempre giocato tra realtà e fantasia, riuscendo a parlare di tutto e di tutti con metafore ardite e analogie poetiche, raccontando storie come farebbero i saltimbanchi, ma con una sensibilità e una poesia intime e delicate, corazzate da una vestito rock che sa affrontare anche temi sociali e scomode realtà, mettendo in luce non soltanto la capacità di osservare, ma anche quella di volersi mettere in gioco senza riserve.

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank