Oro, argento e record italiano per Carini e bronzo per Ruggi agli Eyof

blank

Dai successi tricolori ai trionfi internazionali. Giacomo Carini e Alessia Ruggi hanno contribuito a scrivere una pagina importante del nuoto giovanile italiano salendo sul podio agli EYOF, il Festival Europeo della Gioventù Olimpica, conclusosi ieri ad Utrecht, in Olanda. Con i colori della Nazionale giovanile italiana, infatti, i due nuotatori piacentini hanno contribuito al terzo posto finale nel medagliere conquistato dagli azzurrini del nuoto in questa importante competizione internazionale multidisciplinare, riservata agli juniores dei 49 Paesi membri del Comitato Olimpico Europeo. Agli EYOF, oltre al nuoto, erano previste gare anche di atletica, ciclismo, ginnastica, pallamano, judo, pallavolo, basket e tennis.

blank

Giacomo Carini, atleta della DDS Milano allenato dallo staff tecnico della Vittorino da Feltre, ha fatto la parte del leone vincendo una medaglia d'oro ed una d'argento e firmando anche un nuovo record italiano. Un oro strameritato quello conquistato da Carini nei 200 farfalla, gara che il giovane nuotatore piacentino ha letteralmente dominato staccando il secondo classificato di oltre un secondo e mezzo: 2'01”,41 il suo eccezionale crono che oltre a migliorare il suo personale di quasi due secondi rappresenta anche il nuovo record italiano della categoria Ragazzi che resisteva da oltre due anni. Carini ha anche vinto l'argento nella staffetta 4 x 100 misti: pur non scendendo in vasca nella finale, conquistata dagli azzurrini grazie ad un ottima batteria di qualifica con Carini protagonista, il nuotatore piacentino è stato ugualmente premiato in quanto componente della squadra salita sul secondo gradino del podio. Tra i risultati di Carini agli EYOF anche il quinto posto finale conquistato nella staffetta 4 x 100 stile libero. 

A tenere alti i colori dello sport piacentino agli EYOF ci ha pensato anche Alessia Ruggi, campionessa della Vittorino da Feltre protagonista quest'anno di una stagione strepitosa. Dopo il quinto posto nei 100 stile libero con il nuovo personale di 58”,30, dopo il sesto posto nei 200 misti con l'eccezionale crono di 2'21”,76 che rappresenta il nuovo record regionale, e dopo i settimi posti nelle staffette 4 x 100 misti e 4 x 100 stile libero, Alessia è riuscita a salire meritatamente sul podio internazionale degli EYOF. La nuotatrice piacentina, infatti, ha dato il meglio di se nei 200 stile libero fermando il cronometro su 2'05”,11 (due secondi in meno del suo personale e nuovo record regionale), un tempo eccezionale che le ha garantito una meritata medaglia di bronzo.

Medaglie, piazzamenti e record il cui merito va in parte attribuito a Gianni Ponzanibbio, responsabile tecnico del settore nuoto della Vittorino da Feltre presente nei giorni scorsi agli EYOF in veste di allenatore insieme al selezionatore degli azzurrini Walter Bolognani.

“Il mio contributo – sottolinea Ponzanibbio – è stato marginale. I veri protagonisti sono stati Giacomo ed Alessia che anche in questa importante competizione internazionale hanno saputo far valere le loro doti, pur dovendosi misurare con i migliori nuotatori europei della loro categoria. Da tecnico e da piacentino sono orgoglioso che ben tre delle dieci medaglie vinte dalla squadra azzurra di nuoto siano legate alla nostra città; credo sia un vanto non solo per la Vittorino ma anche per tutto lo sport piacentino”. 

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank