Ragazzo disabile perso a Piacenza: riconosciuto dalla famiglia grazie al web

C'è il lieto fine, per fortuna, nella storia del ragazzino disabile trovato ieri sera in un bar di Sant'Antonio, frazione di Piacenza. Un'amica di famiglia ha riconosciuto le foto diffuse su internet e ha avvisato i genitori: sono di Reggio Emilia e ieri avevano denunciato la scomparsa del ragazzo minorenne. Ora sono in viaggio verso Piacenza e tra poco lo riabbracceranno. A quanto pare il giovane è appassionato di treni, gli piace osservarli in stazione; ieri però ha fatto di più ed è salito su un convoglio diretto a Milano. Alla stazione di Piacenza è sceso ed ha iniziato a vagare arrivando alla fine a Sant'Antonio. Caso risolto, dunque, grazie alla rete: indispensabile, lo ripetiamo, diffondere le foto sul web.   

blank

AGGIORNAMENTO 17.30 – Ama la musica e in particolare Lady Gaga ma più di questo per ora non dice. E' ancora un mistero dunque l'identità del ragazzo trovato ieri sera – mercoledì 24 luglio – in un bar di Sant'Antonio. Nel frattempo però dalla Questura è stato affidato ai servizi sociali del Comune le cui assistenti sociali, con un paziente e professionale lavoro di relazione e dialogo, sono quantomeno riuscite ad instaurare una comunicazione. Sino a quel momento il giovane non aveva aperto bocca.

"Abbiamo accertato che è minorenne – ha detto l'assessore comunale ai Servizi sociali Giovanna Palladini intervenendo in diretta su Radio Sound nel programma Taxi Driver – e di conseguenza non può essere lasciato da solo. Finché non riusciremo a contattare la famiglia, e speriamo di farlo già entro oggi, il ragazzo resterà in una struttura protetta". Resta valido dunque l'appello a chiunque sappia qualcosa di lui: può contattare direttamente Radio Sound o naturalmente le forze dell'ordine. 


"Qualcuno conosce questo ragazzo?". E' l'appello che la questura, diffondendo alcune foto, rivolge alla cittadinanza piacentina in riferimento al ritrovamento di un giovane con problemi cognitivi. La presenza del ragazzo in città è stata segnalata ieri sera alla questura da una barista di via Emilia Pavese che aveva notato il giovane fermo per ore su una sedia del locale. All'incirca il giovane ha un'età compresa tra i 17 e i 20 anni ed è alto circa 1,75. E' sprovvisto di documenti, per cui non è possibile risalire alla sua identità, ed è in stato confusionale. Il giovane indossa una maglietta scura, pantaloni corti, infradito e ha con sé uno zainetto. Chiunque lo conoscesse o avesse qualche informazione sul suo conto è pregato di contattare la questura (centralino 0523-397111). 

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank