Auto in sosta sulla ciclabile del Corso, un cittadino scrive a Girometta (Pdl)

Parcheggi selvaggi sulla pista ciclabile in Corso Vittorio Emanuele. La segnalazione arriva da un cittadino direttamente sulla scrivania del consigliere comunale del Pdl Maria Lucia Girometta. Il cittadino spiega che ad ogni ora del giorno le auto sostano sulla corsia riservata alle biciclette costringendo i ciclisti a pedalare in mezzo alla strada. Una volta, per questo, motivo l’autore della segnalazione racconta di essere stato investito.

blank

 

LA LETTERA

"Ciao Lucia, come ti ho già fatto verbalmente, ti chiedo ti interessarti del tema relativo al perdurante malcostume di parcheggiare le auto sulla pista ciclabile di Corso Vittorio Emanuele a Piacenza, nel suo primo tratto aperto al traffico. Come evidenziano le foto che ti allego, spesso la pista ciclabile è occupata dalle auto in sosta – evidentemente vietata – rendendola inservibile e costringendo quindi i ciclisti ad utilizzare la carreggiata destinata al traffico veicolare o, se in cerca di una comprensibile maggior sicurezza, i marciapiedi pedonali, con le conseguenze del caso. Io ho dovuto più volte fare così e come sai, una volta sono stato investito da un'auto.

A prescindere da quanto successo alla mia persona, credo che la Giunta Comunale debba essere sollecitata ad intervenire affinché la zona riservata alle biciclette possa essere sempre fruita, altrimenti tanto vale non segnalare lo spazio riservato".

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank