“Festival degli animali da compagnia, rassegna penosa da paese incivile”

 Arriva anche da Milano l'appello, rivolto al sindaco Paolo Dosi, contro la rassegna Pet Festival Piacenza Expo in programma all'ente fiera il 7 e 8 settembre prossimo, ovvero la mostra mercato dedicata agli animali da compagnia. Una protesta che giorno dopo giorno si sta sempre di più allargando. In quest giorni sul tavolo del sindaco e non solo è giunto questo appello.. 
"E' penoso – scrive Maria Galbiati che ha redatto l'esposto indirizzato anche alla Polizia Municipale – vedere che esistono ancora manifestazioni del genere in un paese che ama definirsi "civile". Gli animali non sono oggetti, non sono giocattoli per bambini, non sono delinquenti da tenere in gabbia: sono forme di vita senzienti che sanno soffrire come noi, spaventarsi come noi, morire come NOI. Inoltre rettili e tartarughe non sono PET, ma sono “selvatici”. Al Sindaco, chiedo di adoperarsi per evitare nei prossimi anni manifestazioni del genere, che mettono in mostra solo la violenza umana verso uccelli e altri animali imprigionati in gabbie ed esposti al pubblico. La sofferenza degli animali non deve essere motivo di divertimento, non c'è nulla di bello e di educativo nell'imprigionare e tormentare animali. Alla polizia locale chiedo di vigilare affinché vengano rispettate le normative esistenti e siano evitati fenomeni di maltrattamento aggiuntivi oltre al già ovvio imprigionamento, tenendo anche conto che gli animali staranno molte ore sotto il sole. A tutti ricordo la Legge 189 sulla tutela e contro il maltrattamento degli animali".

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank