Tares-Imu, il Comune ha incassato più dell’80%. “Chi non l’ha fatto provveda”

Vuoi sapere quanto spende il Comune per l'illuminazione pubblica? O quanto investe per il verde? O ancora per il personale, per i servizi sociali, a chi elargisce contributi? È da oggi in line sul sito del Comune di Piacenza il Bilancio voce per voce, dettaglio per dettaglio: dall'ambiente ai lavori pubblici, dai servizi sociali al Personale. "Si possono verificare tutti i dettagli – ha spiegato l'assessore al Bilancio Pierangelo Romersi – un'informazione di trasparenza, ma anche per conoscere meglio il bilancio e per capire l'andamento generale delle spese correnti. Si possono anche comprendere le difficoltà cui è costretto a far fronte l'ente in questo periodo. In futuro vogliamo anche arrivare alle interrogazioni on line sul bilancio, forse creeremo delle maschere, ma già ora è una voce approfondita". La finalità è dunque quella di migliorare la comunicazione tra ente e cittadino anche in vista del piano triennale di razionalizzazione che verrà approvato a settembre e che conterrà anche i consigli dei cittadini fatti propri dall'ente nei mesi scorsi a seguito della "campagna" introdotta da Romersi. A margine della conferenza Romersi ha anche parlato delle novità in vista su Imu e Tares, con la service tax (tassa unica) annunciata dal ministro dell'economia Saccomanni. "Siamo in attesa di capire le indicazioni che arriveranno dal Governo. Intanto posso dire che sulla riscossione di Imu e Tares siamo a più dell'80%, entro fine agosto sapremo quanto avremo incassato. Invitiamo quindi chi non si è ancora adeguato a fare il versamento con il ravvedimento operoso (per l'Imu sovrattassa del 3% visti i termini scaduti il 17 giugno)".

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank