Copra Elior, si riparte. Monti: “Squadra forte. Puntiamo molto su Vettori”

Per diverse settimane si è temuto di dover assistere a una smobilitazione della squadra vicecampione d'Italia. Via i gioielli Luciano De Cecco e Simon, via addirittura dopo undici anni la bandiera Hristo Zlatanov. Da mezzo mondo sembravano pronti a fare ponti d'oro per ottenere il loro ingaggio. Al Copra Elior Piacenza far cassa sembrava avesse la priorità su tutto. Fino a metà estate è andata avanti così, con lo spauracchio della cessione degli idoli in blocco. Ed invece poi, come il risveglio dopo un brutto sogno, eccoli ancora lì al loro posto. Riparte lunedì pomeriggio con una seduta pesi la preparazione dei vicecampioni d'Italia. Ci saranno tutti i big – De Cecco, Simon e Zlaty – lunedì pomeriggio al Palbanca di Piacenza per l'inizio di una nuova stagione. Una stagione che, nonostante le avvisaglie di cui sopra, si preannunzia invece ancora entusiasmante. E se l'anno passato i biancorossi allenati da Luca Monti partivano un gradino dietro Trento e Macerata, quest'anno si parte, insieme con i marchigiani e complice la rivoluzione in casa Itas Trento, con i talvolta scomodi galloni da favoriti. Bene così, anche se in tutta onestà il campionato alle porte è inequivocabilmente sceso di livello, con campioni come Kazisky e Juantorena partiti per le nuove frontiere del volley che conta. Per fortuna dunque ne ha tenuto qualcuno in Italia il presidente Guido Molinaroli ed ora il Copra Elior punta in grande. "Sono molto contento di essere rimasto a Piacenza – ha detto il cubano – dobbiamo lottare su tre impegni e cercare di vincere qualcosa. Favoriti insieme a Macerata? Mi sembra ci siano altre squadre forti come Cuneo, Trento e Modena. Dobbiamo cercare di giocare al meglio con tutte". Agli ordini di Monti sono rimasti anche De Cecco, Fei, Papi e Marra. La partenza dell'americano Holt sarà compensata dal ritorno di Fox al centro. Nel ruolo di opposto fiducia – ed è giusto così – al gioiello di casa Luca Vettori che così bene ha fatto in nazionale. "Alla fine non siamo riusciti forse un gran mercato, ma per assurdo ci ritroviamo comunque una squadra ancora più forte dell'anno scorso – commenta mister Luca Monti – Macerata si è rinforzata. Cuneo e Trento restano due squadre temibili. E poi ci siamo noi che siamo una squadra forte e possiamo vincere con chiunque". Oggi iniziò di preparazione soft, ci sono otto settimane di lavoro. E quello che sta per iniziare potrebbe essere l'anno di Luca Vettori. "Vettori giocando partite dopo partite ha sempre dimostrato di essere all'altezza. In più questa estate ha fatto 29 punti in Worl League. Noi ci puntiamo e ci puntiamo molto. Abbiamo però bisogno di sapere con chiarezza dalla Federazione che intenzioni ha con lui, perché se deve fare i mondiali under 23 non potremo averlo le prime partite di campionato". Ecco l’elenco dei giocatori con relativi numeri. 3 Marra Davide (L) 4 Le Roux Kevin (C/O) 5 Partenio Pier Paolo (P) 6 Papi Samuele (S) 7 Fei Alessandro (C) 8 Smerilli Lorenzo (L) 9 Kaliberda Denis (S) 10 Simon Robertlandy Aties (C) 11 Zlatanov Hristo (S) 12 Husaj Gazmend (S) 13 Tencati Luca (C) 17 Vettori Luca (O) 18 De Cecco Luciano (P)

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank