Ruba soldi al centro sportivo Farnesiana, tenta la fuga ma viene catturato

Si era introdotto all’interno del centro sportivo Farnesiana, ma è scattato l’allarme e la polizia lo ha arrestato. In manette è finito un 43enne italiano con diversi precedenti. Si tratta di Roberto Cavalli, originario di Brescia ma senza fissa dimora. E’ successo poco dopo la mezzanotte di ieri, quando è entrato in funzione l’allarme silenzioso installato presso l’impianto sportivo e collegato con l’istituto di vigilanza privato “Metronotte Piacenza”. Attraverso le telecamere di sorveglianza è stato possibile vedere chiaramente un individuo muoversi all’interno dei locali e subito si facevano intervenire sul posto le pattuglie della Polizia e della vigilanza stessa che circondavano l’edificio.

blank

Il ladro è uscito quindi allo scoperto e, una volta di fronte ai poliziotti, ha tentato la fuga, cercando anche di nascondersi nella siepe di un condominio intorno. Tentativi vani, perché subito dopo è stato individuato e catturato da un Sovrintendente della Polizia.

Il ladro, un 43enne italiano con precedenti per furto e un divieto di ritorno nel comune di Piacenza, era entrato nell’impianto sportivo forzando una porta laterale ed aveva rubato monete e banconote dalla reception e da un distributore automatico (bottino circa 250 euro), il tutto ripreso chiaramente dalle telecamere di sorveglianza. E’ stato inoltre trovato in possesso di una piccola quantità di sostanza stupefacente e di una bicicletta rubata.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank