Punta coltello alla gola della moglie e la picchia, arrestato 51enne romeno

Violenta lite in famiglia questa notte in un'abitazione di Castelsangiovanni. Un uomo romeno di 51 anni e la moglie connazionale hanno cominciato a litigare. All'inizio sono volati insulti e minacce da parte di entrambi, poco dopo però, dalle parole il marito ha deciso di passare ai fatti. Ha afferrato la moglie e ha cominciato a picchiarla prendendola a schiaffi e pugni. Come se non bastasse ad un certo punto ha imbracciato un coltello da cucina e lo ha puntato alla gola della donna, terrorizzata. Le grida disperate della donna hanno attirato l'attenzione dei vicini di casa che hanno immediatamente chiamato i carabinieri. Giunti sul posto, i militari dell'Arma hanno bloccato il 51enne, trovato in un forte stato di agitazione. Il romeno è stato arrestato con l'accusa di lesioni aggravate e sarà processato per direttissima questa mattina. Fortunatamente non pare essere grave la donna, le cui ferite sono state giudicate guaribili in pochi giorni.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank