Bakery basket, contro Piombino cercando di dimenticare Montecatini

Dimenticare Montecatini. Questo è l’imperativo numero uno per la Bakery che nell’esordio in terra termale ha subito constatato le difficoltà nell’affrontare le squadra toscane. Eppure i rischi erano ben noti, se ne parlava dal giorno del sorteggio di un girone complicato con trasferte complicate per l’intensità e l’aggressività che mettono in campo le squadre. Ebbene il ricordarselo è servito a poco, dato che proprio nel momento migliore della prestazione Bakery, tutte le caratteristiche appena citate sono uscite trovando breccia nella Bakery.

 

“Non abbiamo reagito da squadra – attacca coach Coppeta – come si deve fare in queste condizioni. Nel momento della loro massima intensità, avremmo dovuto mantenere la calma, rallentare il gioco e reagire giocando uno per l’altro. Invece siamo finiti puntualmente nella loro trappola, pensando di vincerla da soli. Ed abbiamo finito per perdere…”.

 

Come ha reagito la squadra in questa settimana?

 

“Come deve fare un gruppo ben amalgamato, ossia allenandosi con grande intensità e parlandosi molto durante la settimana. L’intensità è fondamentale per arrivare ben preparati alla partita di sabato, mentre la voglia di confrontarsi della squadra è fondamentale per trovare i giusti equilibri nella creazione di un gruppo coeso che deve arrivare alla fine della stagione. Insomma sono molto soddisfatto del lavoro di questa settimana”.

 

Quanto ha inciso l’assenza di Rombaldoni nella sconfitta di Montecatini?

 

“Non è mia abitudine parlare dei singoli per cui la squadra domenica aveva l’opportunità di vincere egualmente anche non al completo. Detto questo è ovvio che il carisma e la qualità di Rodolfo fanno comodo a chiunque in questa categoria”.

 

Ed ora l’esordio casalingo contro Piombino, un’altra toscana.

 

“… che oltretutto ha esordito molto bene battendo in casa una squadra di ottimo livello quale è Cento. Una partita molto difficile ma in questo momento non mi interessa tanto l’avversario quanto la risposta dei miei che dovranno arrivare con la mentalità “toscana” a questa partita. Solo giocando con le stesse armi delle nostre avversarie potremo far valere la nostra qualità”.

Dal punto di vista fisico, quali sono le condizioni della squadra?

“Al di là di Rodolfo che speriamo comunque di recuperare, il resto del gruppo sta bene pronto ad ottenere la nostra prima vittoria, perché in casa vogliamo tornare ad essere quelli del girone di ritorno dello scorso anno, ossia una certezza.

 

BIGLIETTI A 5 EURO

Per la partita contro Piombino (sabato 12 ore 21.00) la società comunica che il biglietto di ingresso è di €5 e che al di sotto dei 14 anni non si pagA.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank