Copra Elior punta in grande, esordio contro Città di Castello

Sarà l’Altotevere Città di Castello, domenica alle 18 a testare subito le ambizioni di un Copra Elior che fa il suo esordio in campionato con il chiaro intento di arrivare fino in fondo. La squadra allestita dallo staff biancorosso in estate, risponde enormemente alle richieste che aveva avanzato il confermatissimo mister Luca Monti. Le stelle Simon, De Cecco e Zlatanov, dopo lunghi corteggiamenti, sono rimaste nel firmamento piacentino per dare man forte a quella che il presidente Guido Molinaroli ha definito “Il Copra volley più forte di sempre”. Acquisti mirati -Le Roux, Smerilli, Partenio, Husaj, Kaliberda – fanno pan dan con l’esplosione di Luca Vettori, che sulla carta non è un acquisto, ma è come se lo fosse, visto che partirà titolare nel ruolo di opposto con il compito di confermare, così come fatto in nazionale, di essere sulla strada giusta per diventare un campionissimo. Occhio però a Città di Castello, che si è fusa con San Giustino (scatenando le ire dei tifosi), è una neopromossa e annovera alcuni ex, come Corvetta, e altri giocatori ancora di proprietà biancorossa, come Massari e il nazionale Piano. Squadra giovane e brillante, quella allenata da Andrea Radici, che punterà a guadagnarsi la salvezza cercando di giocare ogni match con il coltello tra i denti. Contro Città di Castello si inizia alle 18. Monti dovrebbe schierare questa formazione: De Cecco in regia, Vettori opposto, Zlatanov e Papi di banda, Simon e Fei al centro, libero Marra.

 

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank