Esordio con Lubiana in Champions League per il Copra Elior

Dopo alcuni anni di assenzaafferma il presidente Guido Molinaroli torniamo a far parte della massima serie europea: la DenizBank Champions League. Il nostro obiettivo è quello di seguire il percorso intrapreso in  Challenge Cup lo scorso anno e arrivare il più lontano possibile”.
Sono queste le parole del Presidente Molinaroli per presentare  il ritorno nella competizione europea e la sfida di stasera  alle 20:30 al Palabanca, tra Piacenza – Lubiana.
Le idee sono ben chiare in casa Copra Elior: “Inizieremo questa nuova esperienza con grande entusiasmoha affermato Luca Monti in supporto del PresidenteHo al fianco giocatori di grande esperienza che hanno vinto tanti trofei e tante Champions League. Sarà importante passare il gironcino per poi affidarci alle urna del prossimo girone. La squadra più temibile di questo girone è Tours che, come caratteristica principale, ha la difesa”.
A prendere poi la parola è stato uno dei veterani della Champions League, Samuele Papi:Sappiamo già che non sarà facile, tra Campionato e Champions League dovremo giocare ogni 3 giorni e dovremo farlo sempre al massimo. L’approccio alle partite sarà fondamentale: dovremo scacciare il pensiero di avere già vinto prima di scendere in campo”.
La chiusura della conferenza spetta obbligatoriamente al capitano Hristo Zlatanov:Ci siamo meritati a tutti gli effetti la Champions League, ora dobbiamo difendere il nostro diritto con i denti. Dobbiamo pensare ad affrontare una partita per volta, la volontà di ogni giocatore è quella di andare il più avanti possibile”.

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank