Piacenza, ecco Venturato: “Poche storie, dobbiamo vincere il campionato”

Roberto Venturato è pronto. Oggi, con la conferenza stampa di rito, è iniziata ufficialmente la sua era sulla panchina del Piacenza dopo l'esonero di William Viali. A introdurre il nuovo tecnico è il presidente biancorosso, Marco Gatti, che un paio di settimane fa aveva dichiarato di voler tenere Viali fino alla fine della stagione prima di cambiare idea. "Ho sentito Moggi e Galliani dire delle cose e farne altre. Io – dice Gatti – ho fatto lo stesso. Ho cercato di dare fiducia e tranquillità alla squadra con le mie dichiarazioni, ma le differenze di vedute col mister erano precedenti. La partita di Gozzano influisce poco sulla scelta del tecnico, perché abbiamo trovato un arbitro cui è sfuggita la partita di mano, ma erano diverse partite che c'era un po' di maretta. Mancano ancora molte partite da qui alla fine del campionato. Dobbiamo dare il tempo a Venturato di giudicare i giocatori che fanno parte della rosa prima di ritornare sul mercato". Parola a Roberto Venturato. "Un tecnico che viene ad allenare a Piacenza in serie D – ha spiegato – deve sapere che l'obiettivo è quello di cercare di vincere il campionato. Il Piacenza è una società importantissima, ha blasone e prestigio a livello nazionale, quindi ci troveremo sempre davanti grandi difficoltà. La D è un campionato difficile, ma non mi nascondo dietro a nulla: riparto da una realtà che s'è ritrovata in Eccellenza, un po' la stessa cosa che è accaduta a Crema l'anno scorso dopo il fallimento. Piacenza è una piazza straordinaria e dobbiamo provare a vincere il campionato, con dignità, umiltà e grande rispetto degli avversari. Viali? ha fatto un grande lavoro, l'esonero fa parte del rischio di un mestiere come quello dell'allenatore. Se c'è stato un cambiamento significa che qualche problemino c'è, e quindi dovremo impegnarci e lavorare".

ARENA FUORI ROSA – Intanto Marco Arena è ufficialmente fuori rosa. La società non ha digerito l'espulsione col Gozzano. Spiega Gatti: "Arena ha fatto una cosa senza alcuna logica, ha dato una manata in faccia a un avversario, che poi magari ha accentuato, ma il gesto rimane. S'è fatto espellere quando eravamo 9 contro 9 e questa è una mancanza di rispetto verso i compagni, la società e i giocatori. Per questo Arena è fuori rosa e non fa più parte del progetto del Piacenza Calcio. Quindi verrà ceduto".

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank