Per il secondo anno i “grillini” rinunciano all’abbonamento al Copra Elior

I consiglieri del Movimento 5 stelle per il secondo anno consecutivo rinunciano all'abbonamento al Copra Eior volley.

"Come lo scorso anno abbiamo ricevuto in qualità di consiglieri comunali l’abbonamento alle partite del Copra Elior Volley e come lo scorso anno abbiamo rifiutato il privilegio concesso anche agli assessori e al sindaco.

Abbiamo chiesto che i nostri abbonamenti venissero destinati alla comunità per minori Albatros del Comune di Piacenza.  Ci auguriamo che quest’anno i ragazzi abbiano la possibilità di usufruire di questi abbonamenti per dare la possibilità allo staff educativo di integrare le offerte e le proposte di svago e di crescita attraverso quei valori positivi che lo sport può e deve divulgare, spesso ridotte al minimo per i tanti costi che le strutture devono sostenere.

Abbiamo comunicato la nostra decisione in consiglio comunale lunedì scorso e purtroppo nei corridoi non sono mancati i commenti, come se il nostro gesto fosse una sorta di beneficenza e come tale non dovesse essere divulgato visto che continuano a ripetere “la carità non si sbandiera, ma deve rimanere anonima”.

Ci sembra che i nostri colleghi non capiscano la differenza tra privilegio e beneficenza. La beneficenza è quella che ognuno di noi fa con i propri mezzi, aprendo il proprio portafoglio, cercando nel fondo delle proprie tasche. Noi abbiamo rinunciato a un privilegio: l’abbonamento gratuito alle partite di pallavolo non può in nessun modo essere funzionale allo svolgimento del ruolo del consigliere comunale per cui ci è stato donato e, visto che ci è stata data l’opportunità di destinarlo come avevamo chiesto lo scorso anno, lo abbiamo fatto.

Vogliamo ringraziare il presidente del Copra Elior Volley per questa possibilità, che segna una concreta presa di distanza dall’atteggiamento ostile e ironico che aveva accompagnato la nostra iniziativa lo scorso anno quando fummo “gentilmente” invitati a ritirare l’abbonamento a nuoto… prendiamo atto che lo spirito del nostro gesto è stato colto dalla stessa società, tanto che anche nella lettera che accompagnava l’abbonamento questa volta si specificava la possibilità di destinarlo diversamente, opzione non indicata nella precedente.

Cogliamo l’occasione per fare un sentito in bocca al lupo a tutta la squadra per il campionato che si appresta a giocare, certi che non faranno mancare un emozionante spettacolo".

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank