Controlli stradali, 16 fermati con droga e due incidenti dovuti all’alcol

Nella seconda metà del mese di ottobre e per tutto il mese di novembre i Carabinieri della compagnia di Bobbio hanno proseguito nelle attività di prevenzione sulle strade del territorio finalizzando i servizi alla sicurezza degli utenti, soprattutto in tema di guida sotto gli effetti dell’alcool e della droga, nonché alla prevenzione del consumo stesso di sostanze stupefacenti.

I risultati hanno, comunque, evidenziato un dato contenuto di persone trovate in stato di ebbrezza alla guida, tuttavia sono stati segnalati all’autorità competente 4 conducenti per “guida in stato di ebbrezza alcoolica”, tutti uomini, che in due episodi hanno causato incidenti. In una delle situazioni il tasso alcolemico rilevato è stato di 2,60 g/l, ben 5 volte superiore al limite consentito dalla legge, che è di 0,50 g/l. Un solo utente della strada è stato riscontrato alla guida in stato di alterazione derivato dall’uso di droga.

L’attività di prevenzione sul consumo di stupefacenti, nello stesso periodo ha evidenziato una persistenza del fenomeno, risultando ben 13 le persone segnalate alla Prefettura quali assuntori di droghe e altre 3 deferite all’Autorità Giudiziaria per “detenzione di stupefacenti oltre il limite consentito”, tutti giovani, per la maggior parte di questa provincia. Sono stati sequestrati 65 grammi di hashish, 10 di marijuana, 2 di cocaina ed 1 grammo di eroina.

I servizi, eseguiti dal Nucleo Operativo e Radiomobile e dalle stazioni di Rivergaro e Pianello, si sono svolti in Val Trebbia ed in Val Tidone, e proseguiranno nelle prossime settimane.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank