La Bakery asfalta Torino: terza vittoria consecutiva per i piacentini

La Bakery Piacenza agguanta anche il suo terzo successo consecutivo, superando per 76-58 il Cus Torino dimostrando di essere in crescita di condizione e di gioco. La partita è stata un monologo dei biancorossi che dopo il primo canestro dei torinesi, sono sempre stati in vantaggio dando La sensazione di poter gestire la partita senza grandi problemi. Come a Mortara la squadra di Coppeta dimostra di essere una squadra equilibrata con tutti gli effetti pronti ad andare a referto che ieri hanno tirato con il 59% da tre punti grazie ad un Bonaiuti super che ha concluso con un perfetto 5 da 5.

blank

Coach Coppeta parte con Bonaiuti, Gambolati, Rombaldoni, Gasparin e Italiano Rombaldoni e Gambolati fanno subito capire che Piacenza vuole fare sul serio e dopo 2 minuti di gioco i biancorossi conducono con un importante 9-4 e Cus Torino è costretto al primo timeout. I piemontesi sfruttano l’unico calo in fase offensiva dei padoni di casa e si riportano a -3 (9-6). Gambolati trova il tiro pesante che vale il break del 14-8. Si chiude 16-12 un parziale in cui i due attacchi hanno subito la fase difensiva delle due squadra. Il gioco riprende nella maniera migliore possibile per il team di Coppeta: Gasparin trova la tripla del 19-12. Italiano sale in cattedra e porta i biancorossi ad un vantaggio importante: 29-16.

Cus Torino però ritorna in partita con le iniziative di Ficetti 29-24. Il solito Gasparin riporta a 9 il bottino di vantaggio per la Bakery. Le formazioni vanno all’intervallo lungo sul punteggio di 33-24. Piacenza si affida ai tiri pesanti: arrivano 2 triple di Bonaiuti ed una di Rombaldoni. Il tabellone segna 45-33 a 6 minuti dalla fine del parziale. Zampolli trova l’ennesima conclusione pesante della serata (50-35). I biancorossi entrano in bonus e Torino rimane concentrata dalla linea della carità 53-42. Il quarto si chiude sul 56-42. Il leit motiv di Piacenza è sempre lo stesso: Speronello e Bonaiuti si mettono in mostra dalla distanza 67-48. Gambolati porta il team di Coppeta al massimo vantaggio (71-50) con 4 minuti da giocare. Non c’è più partita e gli emiliani controllano fino al 76-58 finale

Coppeta: “Siamo sempre più una squadra e ci divertiamo a giocare. Oggi nonostante le non perfette condizioni di Alessandro Garofalo (per lui solo 1 minuto e 2 punti) abbiamo dimostrato che possiamo giocare una buona pallacanestro. Non dobbiamo perdere ora l’intensità e questa voglia di migliorarci che ci hanno permesso di raggiungere 3 vittorie consecutive”

Bakery Piacenza-Cus Torino 76-58 (16-12, 33-24, 56-42)

Pallacanestro Piacentina: Zampolli 7, Gasparin 10, Bonaiuti 17, Garofalo 2, Gambolati 17; Rombaldoni 9, Ponzi,

Italiano 8, Mazzocchi, Speronello 6. All.: Coppeta

Prossimo appuntamento, la trasferta ad Cento sabato 21 ore 21.00

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank