Nuova giunta: con Cisini, Cugini e Gazzola, anche la “cuperliana” Piroli

Sarà presentata lunedì la rinnovata giunta pensata dal sindaco Paolo Dosi in questi tribolati giorni. Salvo clamorosi stravolgimenti, la quadra definitiva sembra comunque essere stata trovata nella serata di sabato. Oltre ai dimissionari Francesco Cacciatore (Lavori Pubblici) e Giovanna Palladini (Servizi Sociali), sarebbero fuori anche Paola Beltrani (Scuola e Infanzia) e Pierangelo Romersi (Bilancio), nonostante su quest'ultimo fino alla fine sembravano poter esserci ripensamenti. "Graziato", invece, Silvio Bisotti che resta così al suo posto (ancora da vedere con quale delega). Al posto dei quattro uscenti, fanno il loro ingresso il presidente dell’Acer Giorgio Cisini, il consigliere comunale Stefano Cugini (si pensa ai Servizi sociali), l’ex assessore e segretario provinciale Idv Luigi Gazzola (che dunque rientra in giunta dopo l'esperienza al Bilancio nella seconda parte del Reggi 2). Ma la novità vera è il nome della cuperliana Giulia Piroli. Proprio alla sua figura – che di fatto garantisce una rappresentanza in esecutivo alla minoranza del partito – pensava forse il sindaco Paolo Dosi quando spiegava che non ci sarebbe stata alcuna epurazione, che non era una questione di correnti e che la nuova giunta non sarebbe stata una monocolore renziana. Mossa studiata, questa, che potrebbe consentire al sindaco di mettersi al riparo da eventuali rappresaglie in Consiglio comunale e di ammansire qualche malcontento (il capogruppo Daniel Negri potrebbe ad esempio rinunciare ai propositi di dimissioni). È bene precisare che nel lotto dei nuovi assessori poteva esserci anche Christian Fiazza che però ha rinunciato all'invito del sindaco per ragioni professionali. Ancora da perfezionare la questione deleghe cui Dosi metterà mano domenica.

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank