Sesta vittoria consecutiva per il Bakery, ha ceduto anche Montecatini

 La Bakery Piacenza raggiunge la sua sesta vittoria consecutiva al termine di una partita molto più complessa e spigolosa di quello che potrebbe sembrare dal risultato finale. Montecatini, infatti, grazie ad una intensità ed una vitalità mantenuta per tutti i 40 minuti di gara ricuce tutti i tentativi dei piacentini di “ammazzare” la gara rientrando sempre in partita dimostrando di essere squadra con tutti gli “attributi” al posto giusto ed di avere un giocatore come Russo certamente di livello superiore (28 punti finali per lui),
Coppeta parte con Gasparin, Zampolli, Bonaiuti, Italiano, Gambolati. Dopo  il primo canestro iniziale ospite, Piacenza prende il comando delle operazione ed in un lampo si porta su + 10 (20-10) complice un ottima difesa ed un attacco che trova sempre le soluzioni giuste. E’ il primo tentativo di fuga della giornata perché subito Montecatini punisce il calo di tensione dei biancorossi e chiude il primo quarto mettendo per la prima e ultima volta il muso avanti. Il metro arbitrale è per nulla permissivo per le due squadre tanto è vero che Piacenza si trova con i due lunghi Italiano e Gambolati con due falli a testa. Nel secondo quarto la Bakery riallunga ma Montecatini risponde punto a punto e si va all’intervallo lungo con il vantaggio di soli due punti per i biancorossi (48-46) e con un punteggio altissimo che dimostra quanto gli attacchi siano stati superiori alle difese.
Al rientro dall’intervallo Piacenza riesce ad avere atteggiamento ed intensità giusta riuscendo a limitare meglio Russo (20 punti nel primo tempo, solo 8 nel secondo) ed a sprecare meno in attacco. Si trova subito con un +14 al 26 (66-52) ma Montecatini non si sogna per nulla di mollare e con un parziale di 11-4 chiude il terzo sotto di 7 (70-63). Nel quarto quarto l’intensità difensiva di Piacenza aumenta e Montecatini non costruisce più tiri facili trovando con grande fatica canestri mentre i biancorossi continuano a trovare punti allungando il vantaggio ad un +15 che viene gestito negli ultimi minuti di gara permettendo a Coppeta di far esordire Ziotti.
Una dimostrazione di buona condizione di salute per la Bakery contro una Montecatini certamente in grado di poter dar fastidio a tutti soprattutto quando riesce ad abbinare come stavolta intensità e qualità. Soddisfatto come sempre moderatamente coach Coppeta: “Sapevamo sarebbe stata dura, loro sono la classica squadra atipica che ti dà pochi punti di riferimento e che soprattutto quando è in giornata può trovare canestri ovunque. Ottimo per noi il fatto di avere 4 giocatori in doppia cifra e la sesta vittoria consecutiva. Da martedi pensiamo solo alla trasferta di Piombino (domenica 19 ore 18.00) che sarà gara piena di difficoltà”.

blank

Bakery Piacenza: Zampolli 20, Gasparin 16, Bonaiuti 18, Gambolati 10, Italiano 6, Mazzocchi ne, Garofalo 10, Rombaldoni 8, Speronello, Ziotti  All.: Coppeta

 

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank