Rissa in via Roma, tunisini venuti apposta da Milano per regolare i conti

AGGIORNAMENTO 14 GENNAIO – Quattro le persone coinvolte nella violenta rissa avvenuta in via Roma intorno alle 21 di lunedì 13 gennaio, si tratta di due marocchini e due tunisini. I partecipanti alla zuffa sono riusciti a fuggire alla vista delle volanti della polizia, giunta sul posto su segnalazione di alcuni residenti: al loro arrivo gli agenti hanno notato i quattro darsele di santa ragione brandendo in mano bottiglie di birra in vetro e cinture di cuoio. Secondo una prima ricostruzione, pare che i due tunisini fossero arrivati apposta da Milano per “incontrare” i due marocchini, ancora da capire il motivo di quella che pare a tutti gli effetti una resa dei conti. Gli agenti hanno fermato una persona che però non avrebbe preso parte alla rissa.​

blank

 


Calci e pugni tra nordafricani in via Roma, interviene la polizia

Violenta rissa intorno alle 21 di lunedì 13 gennaio in via Roma. Due gruppi di nordafricani, pare tunisini e marocchini, cinque o sei in tutto, per motivi da chiarire si sono scontrati prendendosi a calci e pugni. Secondo alcune testimonianze sarebbero spuntati anche bastoni. Il trambusto è stato udito dai residenti e sul posto è stata subito chiamata la polizia: alla vista delle volanti gli stranieri avrebbero interrotto la rissa per fuggire, pare comunque che una persona sia stata fermata dagli agenti della questura che ora stanno vagliando la sua posizione. Nessuno sembra essere rimasto ferito in modo grave. La polizia sta ora cercando di capire cosa possa aver scatenato la violenza e soprattutto sta tentando di rintracciare gli altri partecipanti alla zuffa.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank