Concerto-presentazione del CD “Verdi d’Organo” di Paolo Bottini

blank

Alla Chiesa parrocchiale di Croce S. Spirito a Castelvetro Piacentino (PC) domenica 26 gennaio 2014 alle 21 è in programma il Concerto-presentazione del CD “Verdi d’Organo” registrato da Paolo Bottini in occasione del bicentenario della nascita di Giuseppe Verdi

blank

Un'intera serata dedicata a trascrizioni organistiche di pagine d'opera di Giuseppe Verdi quella che si terrà domenica 26 gennaio a Castelvetro Piacentino, quando alle ore 21 precise l'organista cremonese Paolo Bottini salirà sulla cantoria dell'organo "Lingiardi" (1865) della parrocchiale di Croce S. Spirito per presentare i contenuti del suo ultimo c.d. pubblicato dalla casa discografica «Bongiovanni» (etichetta specializzata in musica d'opera). Bottini, che della parrocchia è organista ufficiale dal 1986, eseguirà di Verdi le sinfonie delle opere Nabucco, La forza del destino, I Vespri siciliani, La battaglia di Legnano, intercalate dal coro «O Signore, dal tetto natio» tratto da "I lombardi alla prima crociata", dal coro «Merci, jeunes amies» da "I Vespri siciliani" e dalla melodia «Pace, mio dio» da "La forza del destino"). Il concerto, che gode del patrocinio e della collaborazione del Comune di Castelvetro Piacentino, cade a ridosso dell'anniversario della morte del grande musicista delle Roncole e vuole così chiuderne i festeggiamenti che in tutto il mondo sono stati celebrati nel 2013 per il bicentenario della sua nascita.

 

* * *

 

CURRICULUM DI PAOLO BOTTINI

Paolo Bottini, musicista cremonese diplomato in organo, pianoforte e clavicembalo, dal 1986 è organista titolare dell’organo “Lingiardi” (1865, rest. “Giani Casa d'Organi” 1998) della parrocchia di Croce S. Spirito in Castelvetro Piacentino, per nomina del compianto arciprete don Giuseppe Panini, e dal 1991 organista supplente nella Cattedrale di Cremona.

Dal 1997 al 2010, per conto della Diocesi di Fidenza, è stato ideatore promotore e organizzatore della rassegna concertistica annuale “Pasqua sugli Organi Storici Diocesani”.

Dal 1998 al 2011 ha ricoperto l’incarico di segretario nazionale della “Associazione Italiana Organisti di Chiesa”.

Paolo Bottini ha pubblicato c.d. di musica per organo presso “Bongiovanni” e “MVCremona”, in particolare recentemente un doppio c.d. realizzato al grande organo “Balbiani Vegezzi Bossi” (1956) del Santuario di Caravaggio (BG) ove ha registrato in prima mondiale la raccolta Concentus Ecclesiœ di Federico Caudana, organista e maestro di cappella del duomo di Cremona dal 1907 al 1963, musicista del quale Paolo Bottini ha inoltre compilato la prima completa biografia uscita nel settembre 2009 per i tipi del «Bollettino Storico Cremonese» e del quale ha curato pure il catalogo completo delle opere; di recente uscita, inoltre, un c.d. interamente dedicato a trascrizioni organistiche di sinfonie d’opera di Giuseppe Verdi (registrato sul “Serassi” 1861 della chiesa di S. Alessandro della Croce a Bergamo).

Dal 2004 al 2011 Paolo Bottini si è occupato di critica musicale per conto del settimanale cremonese «La Vita Cattolica».

Dal 1997 svolge attività professionale in qualità di concertista d’organo, privilegiando programmi musicali originali e di forte impatto popolare.

Già premiato in concorsi internazionali d’interpretazione organistica nel 1997 e 1998, nel gennaio 2012 è stato premiato al Concorso di Composizione Liturgica di Versailles (Francia).

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank