Daspo, colpiti tre ultras: i tafferugli in alcun gare del Piacenza calcio

blank

 La questura, dopo i tafferugli avvenuti durante alcune gare della squadra biancorossa, ha deciso di prendere provvedimenti. Per la sfida contro l’Inveruno (novembre) un giovane è stato colpito dal Daspo, che lo terrà lontano dagli impianti sportivi per 2 anni e da  una sanzione di 166 euro. Pare che, dopo il quarto gol degli avversari, avesse scavalcato la ringhiera e fosse arrivato alla gradinata dello stadio Garilli che però era chiusa al pubblico. 
Provvedimenti anche da parte della Digos di Novara, che per la sfida di Borgomanero ha denunciato un 18enne piacentino. Il ragazzo era stato trovato in possesso di un coltello lungo circa 9 centimetri e anche per lui è scattato il Daspo. 
Infine, relativamente a Piacenza-Lecco della scorsa settimana, un 25enne è stato denunciato per lancio di oggetti pericolosi (nello specifico una bottiglia) contro i tifosi ospiti al termine della gara e per lui sono arrivati tre anni di Daspo. 

blank

 

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank