Expo, Coldiretti presenta Ats ai dirigenti delle strutture economiche

Saranno la capacità di mettersi in gioco e di fare squadra per vincere insieme le componenti principali che potranno trasformare Expo 2015 in opportunità concrete e di lungo periodo per la nostra provincia. Questo è stato il filo conduttore della presentazione dell’Ats “Piacenza per Expo 2015”, ai dirigenti delle strutture economiche di Coldiretti da parte del presidente Silvio Ferrari che ha avuto luogo nei giorni scorsi e dalla quale sono emersi anche i dettagli del concept alla base del padiglione Italia, “Il vivaio Italia” come luogo nel quale fare germogliare e crescere qualcosa di prezioso.
Ebbene, se il tema dell’esposizione “Nutrire il pianeta, energia per la vita” che vedrà l’Italia, e non solo Milano, al centro del mondo è decisamente nelle corde della visione Coldiretti tanto che la confederazione nazionale è stata la prima a firmare un’intesa con Padiglione Italia, anche Coldiretti Piacenza parteciperà attivamente per promuovere il territorio e creare opportunità per lo stesso che vadano oltre i sei mesi dell’esposizione con un’ottica lungimirante.
Lo scopo sarà dunque quello di attrarre visitatori anche creando un palinsesto in tempi utili affinché si riescano ad organizzare per tempo. Piacenza si configurerà oltre che come luogo di accoglienza e turismo gastronomico e culturale anche come centro Hub di congressi con il quale fare emergere il meglio della nostra provincia.
“In questo progetto, ha dichiarato il presidente Coldiretti Luigi Bisi, vinceremo se saremo in grado di mettere in campo la nostra operatività; la “capacità del fare” di Coldiretti in questo, ci verrà in aiuto.”
“Il futuro è nelle nostre mani, ha proseguito Giovanni Morini, responsabile economico di Coldiretti, dobbiamo essere attivi e propositivi per il bene della squadra piacentina.”
“La sfida è ardua, ha poi concluso Marco Crotti, presidente del Consorzio Agrario di Piacenza ma ad oggi riusciamo già a portare a casa basi solide e concrete sulle quali lavorare: dal protocollo d’intesa, alla formazione dell’Ats fino alla firma per la Piazzetta Piacenza, parliamo di opportunità di crescita per tutto il territorio.”

blank

 

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank