Cavalli si rivolge a Dosi su 118 e fiere: “Facciamo squadra contro la Regione”

 “Se Dosi verrà in Regione con intenti ‘bellicosi’ siamo pronti a fare asse con lui”. Il consigliere regionale leghista Stefano Cavalli si dice pronto a sostenere le “comuni battaglie piacentine” contro “l’accorpamento di 118 e fiere”, alla vigilia dell’annunciata trasferta a Bologna del sindaco Paolo Dosi.  
“Siamo pronti a fare fronte compatto contro il centralismo bolognese. Non è una guerra di partito, è una mobilitazione di territorio, contro l’esproprio di servizi e l’impoverimento a cui ci sta condannando la Regione” dice Cavalli. 
“Ci auguriamo che il sindaco vada fino in fondo a questa battaglia, perché le ragioni di partito non possono oscurare il buon senso e il bene dei piacentini”.  “Dai parchi ai trasporti, passando per l’acqua e i rifiuti, niente di ciò che è piacentino è più nelle mani dei piacentini. Intaccare il 118 significa ledere il diritto a un servizio di qualità (visto che la centrale piacentina è pioniera e modello nella gestione delle emergenze). Privarci della governance delle fiere, a un anno da Expo2015, è un attacco alla nostra economia, che dovrà trarre i massimi benefici dall’appuntamento milanese del prossimo anno, anche attraverso l’autonoma gestione del proprio ente fiere”. 

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank