Comune, mezzo milione di euro per la riqualificazione del Corso

 

blank

Nuove piste ciclabili e messa in sicurezza di quelle esistenti, eliminazione dei semafori di Corso Vittorio Emanuele e Via Beverora e introduzione del senso unico. Queste le linee guida del progetto di modifica alla viabilità nel centro storico presentato questa mattina in conferenza stampa dal sindaco Paolo Dosi e dall'assessore ai lavori pubblici Giorgio Cisini. Un intervento di riqualificazione dal costo complessivo di 500mila euro, di cui 200mila finanziati dalla Regione, che secondo le intenzioni dei proponenti, i cui obiettivi sono quelli di favorire l'accesso al centro e la fluidità del traffico automobilistico, verrà discusso con la cittadinanza in primavera, anche se non sono ancora state decise le date. Proporremo la nostra idea a commercianti e residenti – ha annunciato l'assessore Cisini. “La consideriamo una risposta ai problemi di sicurezza manifestati dai cittadini per il tratto che va dal Dolmen alla statua di Sant' Antonino. Vogliamo garantire un accesso al centro in sicurezza. Ci sarà un incontro con la cittadinanza e qualora venga espresso parere positivo da parte dei cittadini, seguirà una fase di sperimentazione. Sarà l'opportunità anche per studiare una riqualificazione in termini di finiture per rendere accogliente l'accesso al centro. Inizieremo con il mettere ordine e favorire l'accesso alle biciclette, poi se ci saranno le risorse penseremo anche alla pavimentazione”.

 

Il progetto nel dettaglio:

 

Il tratto di Corso Vittorio Emanuele che va dalla statua al Dolmen diventerà a senso unico. Le piste ciclabili ambo i lati verranno protette dal parigine. All'incrocio con via Venturini verrà eliminato il semaforo e introdotta una nuova rotonda.

 

Senso unico di marcia (dal centro verso Via Palmerio) e pista ciclabile bidirezionale anche in via Beverora in cui l'accesso in direzione opposta sarà consentito solo ai mezzi di soccorso.

 

In Viale Malta, l'esistente pista ciclabile verrà completamente rivista. Il progetto prevede la realizzazione di una nuova pista bidirezionale e realizzata alla stessa altezza del marciapiede per favorirne la messa in sicurezza.

Verranno introdotte due nuove rotonde, una tra Via Venturini, Viale Malta e via Beverora, l'altra proprio all'altezza del Dolmen. Togliere i due semafori servirà – secondo l'assessore Cisini – a fluidificare di molto il traffico.

In viale Malta, proposto intervento di pista ciclabile bidirezionale che verrà realizzata alla stessa altezza del marciapiede (ad oggi è monodirezionale).

Anche i giardini di fronte al liceo Colombini potrebbero essere oggetto di un intervento dedicato, come quelli già realizzati in prossimità delle scuole in via Negri e via Bacciocchi, fondi permettendo.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank