Il Bakery sfida Castelfiorentino

Dopo lo stop in terra toscana, a Livorno, non era facile per la Pallacanestro Piacentina risollevarsi già nella partita successiva: l’avversario era uno di quelli proibitivi, ovvero quella Cecina che occupava la terza posizione in classifica e stava mostrando a tutto il girone un grande basket. I biancorossi però ne sono usciti con una vittoria, positiva anche per la maniera in cui è arrivata, mostrando i muscoli:
“Abbiamo dimostrato ancora quanto il lavoro in palestra ci porti a migliorare sempre più -spiega coach Claudio Coppeta- e quanto sia coeso il gruppo, capace di vincere nonostante un’assenza pesante. Resta ora solo una cosa da fare, ovvero darsi un obiettivo comune.”
Che deve essere?
“Vincere. Non possiamo pensare di venire in palestra solo per scaldare il parquet o per passare il tempo pensando solo ad essere amici per la pelle. Potremmo anche essere “nemici”, a patto di avere un obiettivo, che è quello di vincere perché siamo una squadra che può e deve vincere.”
Il futuro, per la tua squadra, vede la sfida di domenica (ore 18 al Palanguissola) contro Castelfiorentino. All’andata il risultato non vi sorrise, ora i toscani occupano una delle ultime posizioni.
“Per noi non può e non deve essere un discorso di posizione in classifica, ovviamente. Dovremo partire con lo stesso spirito di sabato scorso, che sarà lo stesso che metteremo in campo tra due settimane. Semplicemente vogliamo giocare per il risultato, e per dare continuità al gioco che mettiamo in campo, ed al lavoro che facciamo settimana dopo settimana.”
Che partita ti aspetti dunque?
“Difficile, perché sono una squadra molto agonistica, tosta fisicamente. Sono mediamente molto grossi, dinamici, e dovremo saper sfruttare la nostra maggiore tecnica e velocità.”
Tra due settimane, invece, sarete di scena al Paladozza contro la Fortitudo Bologna, ora seconda forza del campionato…
“Per noi che sia Paladozza, PalaRoosvelt o Palanguissola poco cambia, e non ci interessa nemmeno il colore della maglia, o il nome stampato su essa. Si tratta di una partita di pallacanestro, alla fine della quale, come è naturale, c’è una squadra che ride e una che piange. Sta a noi rendere anche quella una partita per noi felice, dipenderà tutto da quello che sapremo mettere in campo. Il resto riguarda la stampa, i tifosi, tutta quella che è la cornice della partita, non noi.”
TRASFERTA A BOLOGNA
Per la trasferta a Bologna, in programma per Domenica 23 Febbraio, la Pallacanestro Piacentina organizza il pullman per i propri tifosi, al costo di 8€. La partenza è fissata per le ore 15:00 dal parcheggio del Polisportivo: sarà possibile prenotarsi direttamente al Palanguissola durante la partita contro Castelfiorentino, inviando una mail a bakery@bakerysport.it oppure chiamando il numero 3356459128.

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank