Sanremo 2014. Con il groppo in gola per la morte di Francesco Di Giacomo

Riccardo Sinigallia è stato escluso dal Festival di Sanremo 2014. È così la canzone più bella è già stata fatta 

blank

fuori, stesa a causa di una precedente esecuzione, pare in quel di Cremona. È una notizia poco piacevole per Sinigallia perché non vorremmo essere nei suoi panni al cospetto della sua discografica, la nota, e poco docile, Caterina Caselli…perdono…perdono…il danno lo hai fatto più a me. 

Archiviata la burocrazia, aspettiamo l’inizio del Festival sperando che la cucina di Fazio stasera possa offrire il meglio, grazie all’omaggio alla musica d’autore italiana.

 

Ospite di questa sera, per la serie spazio ai giovani: il mago Silvan.

Dietro il palco dell’Ariston ci deve essere un enorme microonde che scongela gli ospiti di Sanremo.
Inizia Pif che riesce a far sorridere con il caratterino della Marini, i cacciatori d’autografi e i sosia, così convinti da farne un mestiere. 

 

I primi duetti

Ore 20 54, parte la quarta serata del Festival, riusciranno i nostri eroi a risollevare gli ascolti? Marco Mengoni, mister simpatia dal via alla kermesse belando una splendida, eterna canzone di Sergio Endrigo Io che amo solo te. Sergio ci manchi Marco. Voto 4

blank

Tocca ai Perturbazione con la bella, e vestita con un vedo e vedo, Violante Placido, in La donna cannone. Versione electropop non proprio convincente, voto 5.
Da Twitter: Fazio in 8 minuti 3 volte dice” sarà una serata meravigliosa…” Boia toccati si dice a Livorno…
Ieri avevo scritto:quanto durerà la gag tra Littizzetto e il maestro Vessicchio? E infatti continua, che originalità…

Francesco Sarcina si accompagna a Riccardo Scamarcio e propongono Diavolo in me di Zucchero. Rischio cafonata? Performance da cover band. Voto 5,5. Sarcina fa il selfie… che novità…Scamarcio mentre suona la batteria guarda la telecamera e più di qualche telespettatrice a casa è rimasta in cinta. 

Da twitter: Sogno un Festival in cui si omaggino canzoni tipo Fin che la barca va, Felicità, Zingara, Montagne Verdi e Sarà perché ti amo. 

Finalmente qualcosa di bello, Frankie e Mannoia in boogie di Paolo Conta. Si divertono e fanno divertire. Voto 8

 

 Tristezza
Arriva improvvisamente la notizia della morte di Francesco di Giacomo, voce storica del Banco del mutuo soccorso. Un grande artista e un’ottima persona.

Noemi interpreta bene un gioiello di Fossati La costruzione di un amore. Voto 6.
Fazio da la notizia della scomparsa di Francesco di Giacomo e il pubblico si alza in piedi per rendere omaggio a un grande artista.
Da Twitter: “La sorte corre nella tua scia, colpo di coda e vola via” (moby dick-il banco) ciao Francesco di Giacomo voce meravigliosa.

 

Francesco Renga con Kecco dei Modà cantano Un giorno credi di Bennato. Renga si dimostra una spanna sopra al Moda apparso in difficoltà con una canzone così bella. Voto 5.

 

Operazione scongelamento, arriva Silvan. 

blank

Torno bambino è penso…è uguale al 1978 e fa le stesse magie del 78. È talmente uguale che ho il dubbio sia Raul Cremona che imita Silvan. Mi resta il dubbio anche dopo l’esibizione. 
Ron, e chi meglio di lui, può omaggiare il grande Lucio Dalla. Tra le tante perle scegli Cara. Emozionante, voto 8 applaude anche l’orchestra. 
Arisa si butta sulla divertente Cucurucucu di Battiato. Arrangiamento che fa sembrare attualissima la versione originale. Voto 5.

 

 

Immenso Gino 

blank

Omaggio alla scuola dei cantautori genovesi con Gino Paoli.  Canta l’amico Tenco con Vedrai vedrai e dimostra che l’età, 80 quest’anno, non ha danneggiato la sua stella che brilla ancora luminosa. 
Da twitter: Questo ha Genova negli occhi. I genovesi la vedono. Viva Gino Paoli.
Fazio chiede a Paoli, dopo aver ricordato Faber e Bindi ne manca uno…manchi tu. Gino risponde: ma io sono vivo! Poi delizia la nostra serata con Il cielo in una stanza. Una leggenda vivente. Da Twitter: Rea e Paoli. Gioco, partita, incontro.

 

Gara dei giovani alle 22 41. Finalmente i giovani non diventano vecchi a suon di aspettare il loro turno. 

Dura iniziare dopo Paoli, ma va così. Il primo è Diodato, il favorito con Babilonia. Voto 6.
Zibba è quello che preferisco. Il bongustaio, vista la mole,  canta Senza di te. Voto 7 più bello il timbro vocale che la canzone, comunque discreta.
La Bertè USA Twitter: A Sanremo fanno sciopero pure le sarte, a Zibba fattelo l’orlo ai pantaloni.
Ora spazio al rap del giovane Rocco Hunt con Nu juorno buono. Voto 6,5 comunque interessante.
Chiude The Niro, la copia di Mengoni (a fatica ne Reggio uno…) con 1969. Voto 5,5, meglio il brano dell’interprete.

Momento ospite e promozione. Luca Zingaretti promuove la sua fiction. Sanremo è anche questo…ci vuole pazienza.

 

Riccardo Sinigallia spiega la sua esclusione.

Un errore di gioventù per una canzone eseguita una volta in una serata di beneficenza davanti a pochi presenti. Il signore che ha filmato la cosa poteva anche tenersela per se anziché renderla pubblica…ora potrà raccontare agli amici al bar di aver smascherato un cantante di Sanremo… sai che soddisfazione.
Da twitter: ma come si fa ad andare a vedere un concerto BENEFICO per cento persone e fare la spia? 


 Poesia pura con Cristiano De Andrè

blank

Gualazzi, voto 5, fa una versione discutibile di Nel blu dipinto di blu, mentre mette i brividi Cristiano de André con una canzone del padre Verranno a chiederti del nostro amore. Il momento più bello del Festival. Riscoprire un’emozione dentro a un’ esibizione, grazie Cristiano, hai fatto contento anche papà. Voto 9
Da Twitter Rita Pavone: Grande commovente Cristiano De Andrè. Gli hanno ” scippato ” il brano migliore  ” Invisibili “, ma questa esibizione dimostra il SUO talento 
Rubino si confronta con Gaber e non ne esce vincente. Voto 5,5 e… non arrossire.

Tocca a Brignano che arriva dalla scuola Proietti… Gigi è un’altra cosa, ma l’ex iena potrebbe essere un po’ più originale.

Riprendono gli omaggi.

Haber canta molto bene e intensamente Il mare d’inverno assieme a Giusy Ferreri. Voto 7, bravi nonostante la difficoltà dell’attore di tenere il tempo.
La Bertè su Twitter: Nun m.hanno chiesto il permesso! limortacci vostra! 
Sempre dai social: Haber è un mostro.Non si ricorda il testo e guarda il gobbo,la Ferreri gli batte il tempo sulla schiena&la canta cmq benissimo.
Antonella Ruggero con un gruppo che suona dal tablet ( incredibile la tecnologia) propone un pezzo dei New Trolls. Voto 7
Giuliano Palma fa diventare un zum-PA-PA anche un brano funky di Pino Daniele. Voto 4. 
Sinigallia, Paola Turci e Marina Rei propongono un’intensa versione di un brano di Claudio Polli. Voto 8

Incominciano le premiazioni...ancora due ore di Sanremo? 

Zibba vince il premio della critica speriamo vinca anche il Festival delle nuove proposte. E invece vince la Sony…opss… il vincitore si chiama Rocco Hunt.
Rocco, senza i suoi fratelli, canta, anzi reppa Nu Juorno buono e io me ne vo a dormì… augurandovi un sabato buono….buonanotte.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank