Scorpacciata di cantieri in primavera. Cisini: “Tante idee e low cost”

Gli allenamenti, anche se saltuari, servono sempre. E quelli sostenuti nelle scorse settimane con Piacenza e Pro Piacenza siamo certi gli serviranno ad avere fiato a sufficienza per affrontare un fine inverno-primavera “denso di cantieri” con tutto quello che essi comportano. Da un mese la nuova casa di Giorgio Cisini è in via Verdi. È lì, nella sede degli uffici dei Lavori Pubblici, che abbiamo incontrato l’assessore alle Opere Pubbliche e allo Sport. Da un mese e mezzo, da quando il sindaco Dosi gli ha affidato l’incarico, Cisini sta “partorendo” idee a raffica, molte di queste low cost.

“Per me è un’esperienza faticosa ma entusiasmante – dice – perché affronto una sfida importante. Ci sono arrivato dopo un percorso di vita politica e culturale. Spero di avere tre anni e mezzo per restituire alla città quello che la città mi ha dato. Sappiamo che le risorse dei Comuni sono quelle che sono. Credo che in questo momento siano necessarie idee e un po’ di coraggio”.

Con lui abbiamo fatto il punto della situazione sui principali interventi che nei prossimi mesi interesseranno Piacenza.

RIQUALIFICAZIONE VIALE DANTE IN PRIMAVERA

Mercoledì sera Cisini spiegherà a commercianti e residenti i nuovi lavori sull’asse di viale Dante.

“Comune e Iren riversano su via Dante 2 milioni di euro, nessuna via ha avuto un investimento così importante. Tutto nasce dalla necessità di rifare l’acquedotto. Intanto si posa il teleriscaldamento e si mettono in sicurezza le piste ciclabili. Siamo consci dei disagi che porterà il cantiere, ma l’abbiamo studiato in modo da razionalizzare i tempi ed essere il più veloci possibile. Però pensiamo anche alla fine di restituire alla città un viale moderno e sicuro. Il pezzo successivo dove interverremo sarà quello da via Damiani a via Bianchi, un tratto più lungo. Alla fine avremo un asse ben riqualificato con piste ciclabili in sicurezza. In pratica uniamo il blocco scolastico all’ex Unicem, dove ormai da qualche anno è sorta una nuova zona residenziale”.

 

VIA VENTURINI – CORSO VITTORIO EMANUELE A SENSO UNICO

“Il progetto nasce da un’esigenza che mi ha manifestato il sindaco: provare a mettere in sicurezza le piste ciclabili e a studiare il modo di alleggerire il quartiere dalla cappa di smog. C’è una zona di congestione del traffico. Fra le varie ipotesi e simulazioni, l’idea proposta, quella con la rotonda all’incrocio via Venturini- via Beverora, teneva insieme tutto. E devo dire che ho ricevuto molti complimenti e poche critiche. Un periodo di sperimentazione è necessario, ma la soluzione della rotonda sarà inevitabile”.

 

PIAZZA CITTADELLA

“Stiamo attendendo dalla Soprintendenza la risposta al progetto di massima della società che ha vinto l’appalto. Avremo una risposta nel giro di un mese”.

 

EATALY – PARCO ENOGASTRONOMICO

“Il 15 maggio termineranno i lavori al Parco enogastronomico. A fine maggio aprirà, subito dopo il punto che verrà inaugurato a Milano. Da lì in poi Piacenza potrà avere un punto di assoluto prestigio e richiamo”

 

PIANO RIUTILIZZO FIORIERE PER LA MESSA IN SICUREZZA ACCESSI SCUOLE

 “Abbiamo studiato un piano per riutilizzare le fioriere della Caorsana cercando di mettere in sicurezza e abbellire gli accesso a numerose scuole. Così evitiamo di spendere nuovi solidi in parigine o nuove fioriere. Saranno collocate vicino agli accessi di molte scuole delle frazioni e della città. Toglieremo anche i new jersey dall’accesso all’ospedale. Stiamo anche rovistando nel magazzino per vedere di riportare alla luce alcuni pezzi che potremo riutilizzare”.

 

LO SPORT A PIACENZA

“C’è un grandissimo movimento di persone. Ci stiamo conoscendo. C’è tanta gente appassionata. Ognuna fa la propria parte. Molto importante la collaborazione sul fitness anche con l’azienda Ausl e Progetto Vita. Va tenuta alta anche l’essenza dello sport, che è salute e che va fatto a tutte le età. Vogliamo costruire un percorso per camminare e correre insieme in città. C’è poi tutto lo sport professionistico e semiprofessionistico. E’ un grande orgoglio che Piacenza sia ormai diventata la capitale del volley grazie a Rebecchi Nordmeccanica e Copra Elior”.

 

LE DIFFICOLTA’ DEL PIACENZA CALCIO 

“Ho letto delle intenzioni dei fratelli Gatti. Credo che in questo momento ci sia grande delusione. E’ comprensibile. Certi risultati ci hanno penalizzato. D’altronde tutti giocano alla morte al Garilli. Mi auguro che questa bufera passi, ci vuole comunque pazienza. Credo ci siano le condizioni perché lo sport piacentino possa crescere. Conosco e so con quanta passione e trasporto hanno affrontato questa avventura Marco e Stefano Gatti. Dalle sconfitte ci si può anche risollevare. Tutti siamo stretti intorno al loro entusiasmo per riportare la squadra nei campionati che merita”

 

PISCINA

“Siamo in attesa di una risposta da parte del consorzio che vinse l’appalto che tuttavia tarda ad arrivare. Viceversa si valuteranno le soluzioni migliori compatibilmente con le risorse del Comune. Mi sento comunque di dire che una risposta la daremo in tempi brevi”.

 

IL SOGNO

“La politica è strana. Oggi sono qui, domani chissà. L’atteggiamento deve essere quello di dare il massimo per gli altri. Voglio impegnarmi a mantenere questo entusiasmo fino alla fine del mandato”.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank