“In 500 tra i borghi antichi”. Più di 80 auto e spettacolo d’altri tempi

C'erano ottanta auto, il massimo consentito dalle autorità per occupare la piazza storica del Comune di Castellarquato. E lo spettacolo è stato davvero notevole. Un po' per le auto stesse – delle splendide Fiat 500 rigorosamente d'epoca – un po' per la magistrale accoglienza resa possibile dall'associazione Commercianti arquatesi che hanno garantito la presenza di miss Valdarda 2013, la bellissima Giulia Scotti, e le performance dei danzatori del corpo di ballo Il Cigno e dei figuranti di Arti e Mestieri. Stiamo parlando dell'edizione 2014 dell'iniziativa “In 500 tra i Borghi Antichi” organizzata dal Coordinamento di Piacenza del club Fiat 500, presieduto da Lorenzo Achilli.

"E' stata un'edizione davvero riuscita – ha commentato Achilli – a parte qualche piccolo guasto lungo il percorso, ma del resto con auto d'epoca sono cose che capitano". Edizione riuscita, dunque, e favorita anche dal tempo primaverile che ha reso ancora più affascinanti luoghi che già lo sarebbero con la pioggia, come il borgo medievale di Castellarquato e le valli del Chiavenna e del Chero. "I partecipanti erano molto soddisfatti – ha proseguito l'organizzatore – e parlo soprattutto di quelli che venivano da fuori e magari non erano mai stati dalle nostre parti. C'era gente di molte province, la partecipazione è stata davvero notevole tant'è che abbiamo dovuto chiudere gli accessi per disposizione del comune di Castellarquato". 

Ed è proprio questo il valore aggiunto dell'iniziativa: vivere la passione per una delle auto simbolo del 900, un vero e proprio mito in tutto il mondo, e al contempo promuovere e valorizzare il territorio piacentino attraverso i suoi paesaggi e i suoi prodotti d'eccellenza. 

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank