Il Richiamo del Trebbia: domenica 6 aprile alla quarta edizione

Il Richiamo del Trebbia arriva alla quarta edizione. Anche quest’anno l’Osservatorio permanente sulla Val Trebbia organizza la manifestazione dedicata alla scoperta e alla difesa del nostro fiume più prezioso.

blank

Come gli anni scorsi, insieme all’Osservatorio partecipano all’organizzazione diverse associazioni ambientaliste e sportive: No tube, Legambiente, La Goccia di Bobbio, l’Associazione Ottonese XXV Aprile, Sports in Open Space di Marsaglia, Canoa Club di Bobbio, Fipsas, Chicercacrea, Pagaia rossa.

Quest’anno il Richiamo del Trebbia si fa in tre: il primo round si svolgerà Domenica 6 Aprile e sarà dedicato alla canoa e a tutti i suoi appassionati. Insieme al Canoa Club di Bobbio e a diversi club canoistici del nord Italia, è stato infatti organizzato un grande raduno dal nome evocativo di 300 in Trebbia. L’obiettivo è proprio quello di ripopolare il Trebbia di canoisti, come accadeva spesso nei decenni passati. Per domenica sono previsti già più di cento appassionati, provenienti da tutto il Nord Italia, per scendere in canoa il tratto più spettacolare del fiume: quello che va da Marsaglia a Bobbio e che scivola tra i meravigliosi meandri di San Salvatore.

L’iniziativa non è dedicata solo a esperti: infatti contattando il centro Sports in Open Space di Marsaglia anche i principianti potranno noleggiare una canoa e scendere il tratto di fiume accompagnati da istruttori qualificati in tutta sicurezza. Per gli amanti della discesa in compagnia il centro è a disposizione anche per noleggiare un gommone e provare l’esperienza del rafting. Il numero per prenotare è 338 9996287, oppure il sito è ….

La partenza dell’avventura è alle 11.00 sulla spiaggia di Marsaglia. L’arrivo a Bobbio è previsto per le 14.30.

Lì, sotto il Ponte Gobbo, i volontari dell’Osservatorio offriranno a tutti i partecipanti un meritato ristoro a base di prodotti locali.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank