Quarta vittoria consecutiva per la Bakery Basket, battuta anche Alessandria

Finisce con la squadra a festeggiare insieme ai due pullman di tifosi arrivati ad Alessandria per spingere Coppeta e soci alla quarta vittoria consecutiva che mette una forte ipoteca, vista la contemporanea sconfitta interna di Cecina, perlomeno alla terza piazza anche dopo la prossima fase ad orologio. Una partita che in sede di presentazione era piuttosto temuta visto l’ottimo momento di forma di Alessandria e l’assenza delle file biancorosse di Gasparin, il play maker infortunatosi nella partita contro Cento ed invece un approccio super dei biancorossi ed una prestazione offensiva ben sopra la media di tutta la squadra permette ai biancorossi di vincere e di superare per la seconda volta in stagione i 100 punti. Ora una settimana di pausa e poi Piacenza si tufferà nella fase ad orologio, quattro partite i cui risultati vengono sommati alla classifica attuale che determineranno la griglia dei play off. Arrivando terza la squadra del Presidente Beccari, giocherà in casa contro Cecina ed Empoli e giocherà fuori contro Fortitudo e Tortona. Il calendario ancora ufficioso dice che Piacenza esordirà il giorno 24 giovedì in casa contro Cecina, affronterà le trasferte di Bologna ( lunedi 28 ?) di Tortona (mercoledi 30?) e chiuderà in casa con Empoli (sabato 3 maggio?).

Coppeta parte con Zampolli, Bonaiuti, Italiano, Rombaldoni e Gambolati. Difesa e fluidità in attacco sono le basi dell’ottima partenza di Piacenza che va subito sul 12-2 ottenendo quel vantaggio in doppia cifra che sarà sempre il minimo cuscinetto per i  biancorossi in tutta la partita.  Zampolli è particolarmente ispirato sia al tiro (alla fine per lui saranno 32 i punti con percentuali super) che in regia ma tutta la squadra trova facili canestri. L’unico motivo di preoccupazione sono i 2 falli immediati dei lunghi Gambolati e Italiano, ma ci pensa Garofalo con numeri super a dimostrare ancora una volta che in questa squadra non ci sono titolari e riserve.

Coach Vandoni (due scudetti nel basket femminile) le prova tutte per fermare i biancorossi alternando uomo a zona, ma la Bakery trova sempre i canestri importanti che la portano a chiudere il primo tempo con un vantaggio di più 18.

Al ritorno in campo, Piacenza molla un filo la presa ed Alessandria con un parziale di 11-2 arriva a meno 9. Coppeta chiama subito time out, striglia i suoi rimasti mentalmente ancora nello spogliatoio e Piacenza riprende a giocare come sa riallungando subito. Alessandria le prova tutte ma non riesce mai ad avvicinarsi e Piacenza chiude con in campo i baby Mazzocchi e Ziotti.

Coppeta sale in tribuna a ringraziare i tifosi. “Prestazione importante dei miei che hanno dimostrato di essere un grande gruppo che sa sopperire alle assenze. Abbiamo avuto percentuali importanti costruendo spesso ottime situazioni per poter trovare canestri facili. Siamo particolarmente contenti della presenza di cosi tante persone che ci hanno seguito in trasferta e dedichiamo a loro questa vittoria. Ora qualche giorno di relax mentale e poi cominciamo a pensare a fase ad orologio e play off che saranno un tutt’uno”.

L'ultima giornata di regular season:
Alessandria Basket – Bakery Piacenza 96-108
Pavia Basket – Castelfiorentino 82-58
Cento – Don Bosco Livorno 83-93
Cus Torino – Golfo Piombino 76-68
Basket Cecina – Fortitudo Bologna 59-70
Us Empolese – Montecatini Sc 64-63
Derthona Tortona – Team E. Battaglia Mortara 79-72

La classifica finale della regular season (prima della fase ad orologio)
Tortona 42
Bologna 36
Piacenza 34
Cecina 30
Pavia 28
Empoli 28
Cento 24
Mortara 24
Montecatini 22
Livorno 20
Piombino 20
Alessandria 20
Torino 18
Firenze 18

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank