“Pronti a vendere la nostra immagine per trovare materiale per le scuole”

Sponsorizzare la politica. Tradotto: assessori comunali in versione modelli che, durante le conferenze stampa, indosseranno magliette allo scopo di reclamizzare marchi e iniziative varie. In cambio, il Comune conta di ottenere materiale sportivo per le scuole e le società sportive giovanili. L’idea è originale, forse unica in Italia, non c’è che dire: “Non saremo dei grandi fotomodelli, ma visto che lo facciamo per beneficienza, speriamo che possa sensibilizzare le persone ad aiutare un Comune in difficoltà come tutti”. A dirlo è chi ha partorito l’idea, l’assessore allo sport Giorgio Cisini che l’ha proposto alla giunta comunale e al sindaco Paolo riscuotendo grande successo. Il bando per cercare aziende e imprenditori interessati partirà subito dopo Pasqua.  “Cerchiamo persone disposte a sponsorizzare l’immagine dell’assessore dello Sport, ma anche sindaco e della giunta. Sappiamo che per lavoro siamo soggetti mediatici, che vanno quotidianamente sui giornali, e allora perché non sfruttare questa possibilità? Vogliamo mettere in gioco la nostra immagine per un fine utile”. In effetti quanto stanziato nel bilancio prossimo come contributi per le scuole e le società sportivo è irrisorio: 40mila euro. Davvero pochino. E allora ecco che l’idea di Cisini, se si rivelasse azzeccata, potrebbe portare ossigeno al Comune, ma anche alle società sportive e alle scuole. “Ho chiesto uno sforzo ai miei colleghi di giunta, anche con l’idea di fare squadra e per favorire l’acquisizione di materiale che verrà dato alle scuole: palloni, reti, porte, magliette, cappellini. – dice ancora Cisini – L’idea è stata accettata con il sorriso. Credo non abbia precedenti e devo dire che sono molto fiducioso”.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank