San Polo, protesta choc dei lavoratori Sandvik: “Alla chiusura un cimitero”

 Protesta choc dei 57 lavoratori della Sandvik di San Polo di Podenzano che ieri, venerdì 18 aprile, davanti agli stabilimenti hanno piantato altrettante croci: "Alla chiusura rimarrà solo un cimitero", hanno spiegato. Una manifestazione silenziosa, contro la chiusura annunciata dalla multinazionale svedese che dovrebbe arrivare, secondo i vertici della ditta, entro fine 2014 e senza appello. I lavoratori, esasperati da una mancata comunicazione dell’azienda – sollecitata in questi giorni da Cgil, Cisl e Uil – hanno quindi dato vita a un presidio. La Sandvik Machining Solutions a San Polo di Podenzano produce, nello specifico, prodotti utensili da taglio per lavorazioni industriali. 

blank

 

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank